Tinet pronta alla ripresa in casa del S. Donà

Passerotti a S. Donà contro un Volley Team galvanizzato dalla vittoria con Trento. Attenzione a Bomben, De Santis e il grande ex Eugenio Tassan
Luciano Sturam: “La partita dopo la sosta è sempre particolare, dovremo essere bravi a calarci subito in gara. Da qui in avanti tutte finali. Tutti vogliono vincere, ma bisogna vedere chi sarà più bravo a metterci quel qualcosa in più di personale per raggiungere l’obiettivo”

Dopo la sosta di metà campionato la Tinet Prata ha ricaricato le pile, ma vuole tornare a correre. Per farlo dovrà affrontare il Volley Team S. Donà che è galvanizzato perchè ha guadagnato una vittoria nella settimana che vedeva i veneti opposti in un doppio confronto con l’ UniTrento. Insomma un incrocio con la Cenerentola del raggruppamento che non è assolutamente da sottovalutare per i ragazzi di Paolo Mattia che già nella partita d’andata dovettero sudare per avere ragione sui ragazzi di Bertocco con i primi due set finiti ai vantaggi 27-25 e 30-28 prima di un agevole terzo set. Nel campo sandonatese le due bocche da fuoco sono la banda Bomben e il più esperto opposto De Santis oltre all’inossidabile Eugenio Tassan, grande ex pratese.

Per i gialloblù la situazione si sta normalizzando dopo le magagne post Covid e lo staff può contare sull’intero gruppo

“Le partite dopo una sosta non sono problematiche, ma sicuramente particolari – è il saggio parere del DS Luciano Sturam, che nella propria carriera ha vissuto tante di queste situazioni – Bisognerà ritrovare al più presto le sensazioni del campo ed il ritmo partita. Adesso abbiamo iniziato la seconda parte della stagione e in questo periodo l’importante è ragionare di partita in partita, come fossero piccole finali. E’ sicuramente una frase fatta, ma così, credo, si debbano affrontare i finali di stagione. Non basterà la voglia di vincere perchè ogni singola squadra partecipante al campionato ha sicuramente voglia di vincere. La chiave sarà la capacità di gestire le singole situazioni e soprattutto dimostrare che si è disposti a tutto per vincere, ovvero fare sacrifici e dedicarsi completamente all’obiettivo che si vuol raggiungere”

L’appuntamento è per domani alle ore 18.00 a S. Donà. Come consuetudine la diretta streaming della partita sarà garantita dal Canale della Lega Legavolley.tv. Arbitreranno Massimo Piubelli di Verona e Antonio Licchelli di Lecce