Sono il motore pulsante del mondo biancoblù

Sono il motore pulsante del mondo biancoblù

Il Cuneo Volley investe sui propri giovani: conferma D’Amato e promuove Vergnaghi e Rainero.

Il progetto di crescita del Cuneo Volley prosegue nel formare giovani atleti. Come nelle passate stagioni, anche in questa il Club cuneese ripone la propria fiducia in alcuni giocatori del settore giovanile, chiamandoli a far parte della prima squadra. Così come Bisotto, ecco i Campioni Piemontesi Under 19 nel roster dell’A2 Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Davide D’Amato, una conferma come secondo opposto  e la promozione alla corte di coach Serniotti per lo schiacciatore Niccolò Vergnaghi e il centrale Lorenzo Rainero.

Coach Serniotti: « A dimostrazione della validità del lavoro fatto nei gruppi giovanili, anche quest’anno nel roster dell’A2 c’è una buona presenza di atleti provenienti dal vivaio biancoblù. Son contento di avere ancora Davide con noi la prossima stagione, con la speranza di aiutarlo nella sua crescita e di avere un ragazzo più maturo che possa, quando necessario, aiutare la squadra anche nelle partite ufficiali. Approdano in maniera stabile in prima squadra, portando tutto il loro entusiasmo sia “Lollo” che “Vergna”. Spero un giorno che anche Giulio, il fratello più giovane di Niccolò, possa arrivare a questi livelli».

Alla seconda stagione in A2, ecco le prospettive di Davide D’Amato: «  Essere in prima squadra è davvero “tanta roba”! Allenarsi tutti i giorni a un livello altissimo e poterlo fare a Cuneo, vale ancora di più. Non mi è mai pesato fare delle rinunce per la pallavolo e dopo il primo anno da “professionista” ho avuto la conferma che è quello che voglio fare. Credo che il gruppo sia molto forte e potrà fare una grandissima stagione anche quest’anno. Io voglio impegnarmi al massimo per crescere e farmi trovare pronto quando dovesse esserci bisogno di me. L’obiettivo è quello di continuare il lavoro iniziato, cercando d’imparare ancora più cose dai compagni più grandi, specialmente da Wagner».

Lorenzo Rainero: « Dopo anni passati nelle giovanili biancoblù è il momento di fare il salto di categoria, per questo ringrazio la società per la fiducia che ha riposto in me, concedendomi un’opportunità unica. In questa stagione cercherò di crescere il più possibile dal punto di vista tecnico, grazie ai consigli dello staff e imparando dai miei compagni più esperti».

Niccolò Vergnaghi: « Vestire la maglia della società in cui ho mosso i primi passi a livello pallavolistico e che ho sempre tifato è motivo di grande orgoglio. Far parte di questa squadra è anche un riconoscimento per il lavoro svolto in palestra in questi anni di settore giovanile, ma non è assolutamente un punto di arrivo. Il roster allestito per la prossima stagione è molto competitivo in tutti i ruoli e penso potremo toglierci delle belle soddisfazioni. Il mio obbiettivo personale è quello di aiutare il più possibile la squadra, sia a livello tecnico che a livello umano ed imparare il più possibile dai miei compagni».

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley