Tucani sconfitti dai Galletti

La Consoli Centrale McDonald’s sconta l’assenza di Cisolla e entra nel match solo dal terzo set, senza riuscire a girarne le sorti e rimediando uno 0-3 per mano dei Galletti di Mondovì. Coach Zambonardi: “Tanto demerito nostro stasera. Dobbiamo essere più concreti e cinici”

Nuovo scivolone per la Gruppo Consoli Centrale del Latte Mc Donald’s che perde 0-3 al San Filippo per mano del Vbc Synergy, senza opporre la giusta resistenza ad un avversario assolutamente alla portata, reso più forte dalla poca lucidità dei padroni di casa. Lo stop di Cisolla per un’infiammazione al ginocchio toglie sicurezza al sestetto in campo che sbaglia molto in avvio e si demoralizza, trovando una reazione solo dal terzo set, quando però Paoletti e compagni sono lanciati verso il colpaccio.

Starting six

I Tucani sono in campo con Tiberti e Bisi, Galliani e Bergoli/Tasholli (cambio under) in posto quattro, Esposito e Candeli al centro; Franzoni è il libero.

Coach Barbiero schiera Putini incrociato a Paoletti, Borgogno e Ferrini a banda, Marra e Bussolari al centro con Pochini libero.

Match in pillole

Primo set: i Tucani giocano con poca incisività e poco reattività in difesa, subiscono due ace e rincorrono (8-11). Putini sfrutta il gioco al centro con Marra, ma sono gli errori di Brescia a rendere la vita più facile agli ospiti. Bisi prova a ricucire con il sostegno di Tasholli (17-19), però sono troppi i regali al servizio e Paoletti può chiudere (22-25).

Il muro ospite fa il suo lavoro, ma sono i padroni di casa a mancare di convinzione anche nel secondo parziale, lasciando troppa sicurezza all’avversario (4-8). Sembra tutto difficile in campo bresciano e il gap (15-19) non si riduce finché Tiberti piazza il suo centesimo ace e suona la carica con una gran difesa (19-20). Brescia sembra ridestarsi, ma troppo tardi. A Mondovì basta solo tenere il break (23-25).

Piglio giusto in avvio di terzo set: battute ficcanti e difese grintose (7-3). Bisi macina punti, eppure Paoletti tiene in scia i suoi siglando due block importanti che valgono il sorpasso (11-13). Brescia sta lì e prova a reagire, ma quando lo score dice 16-18 (ancora Paoletti con due lungolinea), i Tucani non reagiscono più e i Galletti fiutano la preda e i tre punti (20-25).

Il commento

Coach Zambonardi: “C’è tanto demerito nostro in questa sconfitta. Avremmo dovuto essere più concreti e cinici, senza voler strafare. Era un match in cui tenere i nervi saldi soprattutto su alcuni palloni che invece abbiamo sciupato… Quando sprechi tanto, poi ti demoralizzi e diventa tutto più difficile”.

Rispetto al recupero di Cisolla dice: “Certo l’assenza di Alberto si sente, ma non vogliamo accelerare il suo rientro prendendo rischi. Siamo una squadra che ha dei giovani di valore che possono e devono trovare spazio proprio in queste situazioni” .

Prossimo appuntamento in trasferta a Castellana Grotte.

ll tabellino

CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – VBC  SYNERGY 0- 3

(22-25; 23-25; 20-25)

BRESCIA: Orlando ne, Tasholli 3, Tiberti 3, Crosatti, Cogliati,  Bergoli 3, Bisi 17, Franzoni (L), Galliani 15, Candeli 4, Esposito 6, Cisolla ne,  Tonoli ne, Ghirardi ne. All. Zambonardi e Iervolino.

MONDOVI’: Milano ne, Paoletti 22, Marra 11, Bussolari  3, Borgogno 11, Ferrini 12, Pochini (L), Camperi ne, Fenoglio,: Putini 2, Bosio ne, Bertano ne. All.: Barbiero e Negro.

Note:

Ace Brescia 3, Mondovì 6.
Battute sbagliate Brescia 8, Mondovì 9
Muri  Brescia 4, Mondovì 9
Attacco Brescia 48%,  Mondovì 50%
Ricezione Brescia  48% (23% perfetta),  Mondovì 63% (25% perfetta)

Durata: 25’ 28’ 27’ . Totale: 1h20

Arbitri: Alessandro Oranelli e Lorenzo Mattei . Addetto al Video Check: Giuseppe  Fichera.