Viteria 2000 Prata Campione regionale U15

I giovani gialloblù si impongono nella finalissima lottando contro il coriaceo Volley Club Trieste che dopo una partenza razzo si arrende in un infuocato tie break. Applausi per tutti i giocatori nella prima gara annuale che si è potuta giocare con la presenza di pubblico. Ora per i ragazzi di Pier Coden ci sono le fasi interregionali i prossimi 26-27 giugno

Dopo una stagione incredibile, con la casella di partite e set persi rimasta costantemente con lo segno “zero” l’U15 del C.S. Prata targata Viteria 2000 ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul coriaceo Volley Club Trieste. I ragazzi guidati da Pier Coden sono riusciti a riprendersi da una partenza shock che li aveva visti soccombere nel primo set per 25-11 con i triestini guidati da un incontenibile Thomas Carluccio (giustamente premiato come MVP della finale) ben spalleggiato dall’altro posto 4 Giacomo Scrignani.
I Passerotti, scrollatisi di dosso la tensione di una finale giocata in casa e, per la prima volta in stagione davanti al pubblico, iniziano nel secondo parziale a mettere in mostra il loro gioco, fatto di difese e gioco vario. Entrano in scena le trame centrali e Mangiulli e Pilot si fanno trovare pronti. Il secondo set va alla Viteria per 25-21. Il terzo non è adatto ai deboli di cuore. Trieste scatta sul 21-24. I gialloblù ci mettono cuore e difesa e le azioni si fanno lunghe e spettacolari. A chiudere la rimonta un mani fuori d’autore di capitan Marco Bortoluzzi che sigla il 27-25 finale.

La partita è spettacolare e Trieste non demorde, cavalcando i suoi forti posti 4, per i quali passano il 90% dei palloni d’attacco. L’esito della sfida è incerto, ma Prata scatta sul 24-22. Per chiudere si punta ad un paio di combinazioni centrali ben stoppate dal muro giuliano. Ospiti che ritornano al mittente la rimonta subita in precedenza e mandano la sfida al tie break

Parte meglio il Volley Club, poi Prata riesce a girare avanti a metà set grazie ad alcune astute battute corte. Si arriva sul 14-11 con l’idea di non sciupare nuovamente un bel vantaggio. L’ultima azione è combattutissima, ma il libero ospite non si avvede di essere all’interno dei 3 metri e alza in palleggio per il proprio attaccante. L’arbitro sanziona il fallo e la gioia gialloblù può esplodere: campioni regionali! Escono comunque tra gli applausi scroscianti anche i “muli” triestini, autori di un’eccellente gara.

Per Prata, dopo il trionfo regionale in U13, un’altra conferma del buon lavoro del settore giovanile, considerando che l’U15 Santa Lucia Mobili si è fermata alla semifinale regionale stoppata proprio dal Volley Club

Adesso per i Passerotti ci sono due settimane per preparare la fase interregionale, anticamera della finali nazionali che, quest’anno sono solo a 12 squadre a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. Il concentramento verrà ospitato in Veneto il 26 e 27 giugno prossimi. Gli avversari saranno i campioni dell’Emilia Romagna e i secondi classificati del Veneto. I Passerotti sono in attesa di conoscere i propri competitor perchè le finali regionali delle altre regioni si disputeranno il prossimo weekend

I CAMPIONI REGIONALI

  • Nicolò Grespan
  • Enrico Sorgon
  • Marco Parro
  • Filippo Surian
  • Leonardo Marcon
  • Marco Bortoluzzi
  • Giuseppe Mangiulli
  • Giovanni Verardo
  • William Zaccarin
  • Daniel Pilot

Allenatore: Pier Coden