Consoli: occasione salvezza con Mondovì!

Sabato sera il San Filippo si anima per sostenere i Tucani, impegnati nella terzultima di campionato contro il fanalino Synergy. Vittoria significa matematica salvezza, ma Capitan Tiberti avverte: “Nessun risultato è scontato in questa A2”

Anticipo decisivo per la Consoli, che sabato 19 alle 20.30 riceve la Synergy Mondovì, capace di una rimonta letale nel match di andata che ancora brucia nella memoria bresciana. Oggi la situazione sorride maggiormente ai Tucani, che hanno un’occasione per vendicare il risultato sfruttando il fattore campo e che soprattutto possono garantirsi la salvezza matematica in caso di vittoria.

I ragazzi di coach Denora affronteranno al San Filippo il settimo appuntamento sul campo in poco più di due settimane – a causa dei tanti match rinviati in precedenza – e sono ormai condannati alla retrocessione da un girone di ritorno con due soli risultati utili, contro Castellana e Porto Viro. Quest’ultima è la vittoria più recente, arrivata dal recupero del 5 marzo. Un anno complicato per i piemontesi: arrivano dalla sconfitta contro Bergamo di martedì 15, che pure non li rende avversari meno temibili. Il rovescio della medaglia è difatti che il fanalino di coda non ha nulla da perdere e può giocare con zero pressione, mentre i Tucani devono fare risultato perché, oltre a confermare la categoria per la prossima stagione, hanno un’opportunità da massimizzare in vista dei due ultimi impegni, il derby interno con la capolista e lo scontro diretto a Cantù che chiuderà la Regular Season.

Una vittoria permetterebbe ai biancazzurri di capitalizzare il vantaggio proprio sul Pool Libertas (che domenica se la vede con Reggio Emilia), con la possibilità di agganciare Lagonegro, ora settima a +3, ma con la giornata di riposo ancora da osservare.

Per capitan Tiberti, essenziale non farsi trascinare in calcoli e aspettative: “Se vinciamo sabato siamo salvi, sì, e non è un obiettivo scontato per questa A2, come testimonia la fatica che stanno facendo tante squadre blasonate, ma la classifica è molto fluida e occorre pensare una partita alla volta. Ci sono risultati sorprendenti ogni domenica, meglio ragionare sugli impegni imminenti e non fare ora valutazioni sui potenziali abbinamenti Play off. Il gruppo sta bene, vogliamo fare una buona gara sabato e affrontare gli ultimi due impegni della stagione regolare con un filo di serenità in più”.

Lo starting six di coach Denora punta sulla regia di Piazza, inserito a metà dicembre, incrociato ai 215cm dell’opposto Azine; Mazzon e Meschiari si alternano in posto quattro in diagonale con Cianciotta, Catena e Ceban sono i centrali e il primo libero è Raffa.

Precedenti: 13 (6 successi per Brescia). Ex di giornata: Riccardo Mazzon a Brescia nel 2017/2018; Davide Esposito a Mondovì nel 2019/2020.

Record di giornata In carriera tutte le competizioni: Fabio Bisi – 2 muri vincenti ai 200; Stefano Patriarca – 5 punti ai 2700.

Arbitrano Simone Fontini e Maurina Sessolo. Addetto Videocheck: Luca Biasin

Sugli altri campi: Motta di Livenza riceve Bergamo; Cantù sfida Reggio Emilia e Santa Croce va ad Ortona, mentre Porto Viro fa visita a Castellana Grotte. Cuneo ospita Lagonegro e Siena riposa.

Diretta streaming sabato 19 marzo dalle 20.30 sul canale You Tube Volleyball World https://youtu.be/dLnY-hy34ow

Prevendita on line sul sito di Viva Ticket e nei punti vendita autorizzati. Cassa aperta dalle 19.