GRANDI “LUPI” A BRESCIA, SI VOLA IN SEMIFINALE PLAY-OFF!

Gruppo Consoli McDonald’s Brescia: Tiberti 2, Bisi 10, Patriarca 10, Esposito 4, Galliani 9, Cisolla 10, Franzoni (libero), Mazzone, Crosatti, Neubert, Seveglievich n.e, Ventura n.e, Orazi n.e, Togni (libero) n.e. All. Zambonardi

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 2, Walla 16, Festi 10, Arasomwan 5, Colli 10, Fedrizzi 11, Pace (libero), Ferrini n.e, Caproni n.e, Riccioni n.e, Menchetti n.e, Giovannetti n.e, Sposato (libero) n.e. All. Cezar Douglas

Successione set: 21-25 in 26′, 21-25 in 26′, 20-25 in 26′

Battute sbagliate Gruppo Consoli MacDonald’s: 14. Aces: 3. Muri: 6.

Battute sbagliate Kemas Lamipel: 8. Aces: 6. Muri: 8.

Una Kemas Lamipel straripante vince con pieno merito per 3-0 in quel di Brescia e vola in semifinale play-off promozione. Gara pressoché perfetta quella dei santacrocesi, bravi ad imporsi in ogni fondamentale di gioco e a replicare lo stesso punteggio ottenuto in gara 1 al PalaParenti. Ci ha provato Brescia, ma i “Lupi”, sostenuti anche dai propri supporters arrivati in Lombardia al seguito della squadra, hanno giocato un’ottima pallavolo, creando tantissimi grattacapi con il servizio e di conseguenza con un’attentissima fase muro-difesa.  Nel primo set la Kemas Lamipel parte subito bene, Brescia recupera e passa anche a condurre ma è solo un fuoco di paglia, perchè Colli giganteggia in attacco e al servizio, scavando il primo break pesante dell’incontro (7-8, 13-16). La ricezione conciaria viaggia ad alti ritmi, mentre soffre molto quella dei “tucani” che fanno fatica a stare attaccati ai “Lupi”. Solo Cisolla pare ispirato, ma dall’altra parte della rete Walla è una sentenza e il set va a Santa Croce brava ad imporsi 21-25. Nel secondo inizio subito veemente della Kemas Lamipel trascinata da un Festi invalicabile a muro. Con tre blocks vincenti del centrale trentino la squadra di coach Cezar Douglas scappa immediatamente via (4-8), rendendo difficilissima la vita ai bresciani capaci di trovare sbiocchi offensivi solo con Bisi e Galliani. Walla imperversa in attacco e dal 10-16 si vola al 16-21, preludio del definitivo 21-25 che consente ai conciari di raddoppiare. Equilibrio ad inizio terzo set, con Brescia che prova ad alzare l’asticella ben sapendo che si gioca il tutto per tutto. I “Lupi” però sono in fiducia, fanno sfogare i locali replicando punto su punto (7-8) e nella fase centrale del parziale scappano via sfruttando la grande giornata in battuta di Colli (ma anche di tutti gli altri effettivi, con Festi addirittura a referto con tre aces) e i contrattacchi degli scatenati Walla e Fedrizzi, quest’ultimo bravissimo a piazzare pallonetti velenosissimi. Il break subito (12-16, 13-21) spezza le gambe a Brescia, capace di recuperare qualche lunghezza solo a cose ormai fatte. Il block-out di Fedrizzi vale il definitivo 20-25 e lo 0-3 che chiude incontro e serie, qualificando la Kemas Lamipel alle semifinali play-off e facendo scattare l’applauso del Centro Sportivo San Filippo (circa mille persone presenti) per i locali, autori comunque di una stagione più che positiva. Per i “Lupi” appuntamento a domenica 1 maggio quando alle 18.00 al PalaParenti sarà in programma gara 1 della serie di semifinale contro la Bam Acqua San Bernardo Cuneo, vittoriosa per 2-0 nei quarti di finale contro la HRK Diana Group Motta grazie ad un doppio tie-break.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa