La DRL aspetta Parma: «Dobbiamo vincere per dare continuità»

Inizia un dicembre ad alta intensità, con tre sfide in otto giorni. E in cui ci sarà da giocare, e allenarsi, anche nel cuore delle festività natalizie. Ma è meglio non guardare troppo oltre e concentrarsi sull’immediato. Perché, come recita un vecchio adagio, la partita più importante è sempre la prossima. Ovvero, la sfida in programma domani (domenica 4 dicembre, alle 19: sessanta minuti più tardi rispetto all’orario tradizionale): alla Spes Arena, la Da Rold Logistics Belluno riceverà la WiMore Parma. 

CANDY RIPRENDE A SALTARE – «Ci stiamo allenando bene, con continuità – afferma coach Gian Luca Colussi – e, soprattutto, registriamo una gran bella notizia legata a Giovanni Candeago. Il quale ha iniziato con i primi salti e si sta avviando verso la strada del recupero». Contro gli emiliani rientrerà pure il centrale Guastamacchia: «Parma non avrà entrambi gli opposti? Anche in quel caso, servirà la massime attenzione – frena il tecnico dei rinoceronti – perché nell’eventualità schiereranno tre bande molto forti, che già la settimana scorsa con Brugherio (vinta 3-1 dalla WiMore, ndr) hanno avuto un buonissimo rendimento». 

QUASI COME UNA FINALE – Colussi va dritto al punto: «Dobbiamo vincere per dare continuità ai risultati positivi e a una grande prestazione, come quella di San Giustino. In più, siamo in casa, davanti al nostro pubblico e vogliamo rifarci in seguito alla sconfitta contro Savigliano. Sì, questa è una sfida di particolare importanza: non è una finale, ma quasi». Anche perché la Da Rold Logistics ha davanti un vero e proprio tour de force: «Abbiamo pianificato il lavoro in palestra sapendo che ci aspetta un dicembre bello tosto. Ma vale per tutti: per noi, come per le altre squadre del girone. Quindi, un passo per volta: ora siamo focalizzati solo ed esclusivamente su Parma. Archiviato questo match, penseremo poi alla trasferta di giovedì a Montecchio Maggiore». 

CORAGGIO E PAZIENZA – A proposito di trasferta, in Umbria è andata in scena una DRL da applausi: «Martedì, quando ci siamo ritrovati in palestra, mi sono complimentato con i ragazzi – conclude Colussi -. A San Giustino c’è stata una splendida reazione: abbiamo vinto con orgoglio e grazie a una compattezza di squadra che ha fatto la differenza. Ogni giocatore, anche quelli della panchina, ha vissuto la sfida con enorme partecipazione. E non era facile, né scontato. Perché tre sconfitte di fila, dal punto di vista psicologico, potevano incidere. Abbiamo avuto avuto coraggio e pazienza». Le stesse caratteristiche serviranno pure domani. E in un dicembre di fuoco. 

DESIGNAZIONE – Gli arbitri designati per l’incontro sono David Kronaj di Varese e Fabio Bassan di Brescia. Il faccia a faccia della Spes Arena contro Parma verrà trasmesso in diretta sulla pagina YouTube della LegaVolley.