Matteo Zamagni: esperienza, talento e numeri al centro della prossima New Mater Volley

L’esperienza, i numeri e il talento di Matteo Zamagni al centro della New Mater Volley Castellana Grotte che sarà, per la stagione sportiva 2022/2023 e per il prossimo campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile.

Dopo la conferma di Luca Presta, arriva il classe 1989 ex Reggio Emilia a completare la coppia di centrali a disposizione di coach Jorge Cannestracci. Ad annunciare l’ingaggio di Zamagni, il presidente Nino Carpinelli e il direttore sportivo Bruno De Mori.

 

Nato a Bellaria Igea Marina, il 4 agosto 1989 (tra qualche giorno compirà quindi 33 anni), 195 centimetri in altezza e oltre 330 gare giocate in carriera, Zamagni è tra i centrali più esperti della categoria: 11 sono, infatti, le stagioni in serie A2 (con la sola parentesi in B1 nel 2015/2016), 3 le promozioni dalla serie A2 al massimo campionato (l’ultima proprio nello scorso torneo con Reggio Emilia), oltre 2200 i punti messi a terra in carriera. Numeri alla mano, tra i centrali: nessuno come lui con 338 punti, 37 presenze e 147 set giocati lo scorso anno, nessuno come lui con 2233 punti, 330 partite e 1096 set giocati dal 2010 (anno del suo debutto con Ravenna) ad oggi.

 

Ravenna appunto, Perugia, Potenza Picena, Matera, Spoleto, Siena e Reggio Emilia le tappe di una carriera che, dopo l’estate, porterà Zamagni in Puglia e più precisamente a Castellana Grotte: “Arrivo con l’entusiasmo della stagione appena conclusa e con la consapevolezza di dover essere anche punto di riferimento per i più giovani – ha commentato lo stesso Zamagni – L’unione tra entusiasmo, talento ed esperienza è alla base del raggiungimento degli obiettivi di una squadra. Non dobbiamo accontentarci mai, dobbiamo avere una mentalità sempre orientata al miglioramento dei singoli e del gruppo. L’insegnamento più importante che porto via da Reggio Emilia – ha ricordato il 33enne centrale – è quello del gruppo come base fondamentale per ogni successo. Lo scorso anno siamo partiti senza particolari ambizioni, ma attraverso la forza, l’unione e il gruppo siamo riusciti a raggiungere obiettivi e confrontarci con squadre più attrezzate di noi. Il prossimo campionato – ha continuato Zamagni – sarà durissimo, forse il più livellato verso l’alto degli ultimi anni. Sarà una stagione lunga e tutte le squadre lotteranno per il proprio obiettivo, dalla vetta alla coda della classifica. Sarà un torneo lungo in cui non ci si potrà mai fermare. Non potremo mai mollare. Negli anni, in serie A2, ho imparato a costruire i miei punti di forza – ha concluso il centrale ex Reggio – a lavorare anche sui limiti, a cercare il mio spazio e a determinare il mio percorso. Questo è esattamente quello che dobbiamo fare come squadra il prossimo anno”.

 

“Matteo è un ragazzo di affidabilità unica – ha commentato il diesse della New Mater, De Mori – La sua forza è la costanza di rendimento. Ha una ottima lettura del gioco avversario e a muro è sempre presente, in attacco è molto forte ed ha una battuta molto tattica. Direi un atleta completo nel suo ruolo. Sicuramente uno dei nostri prossimi punti di forza”.

 

Zamagni e Presta si aggiungono ai già annunciati Jukoski e Theo (palleggiatore e opposto brasiliani), al martello Tiozzo e al libero Marchisio in quello che sarà il roster della prossima stagione gialloblù.

 

Ulteriori informazioni sul sito www.newmatervolley.it e sui canali social di New Mater Volley.