Pre-campionato: l’ultimo test dei rinoceronti è con Bolghera

L’esordio ufficiale si avvicina e, di riflesso, il pre-campionato della Da Rold Logistics Belluno è ormai agli sgoccioli.  

Prima di immergersi nella Serie A3 Credem Banca – esordio il 9 ottobre, a San Donà, di fronte al Volley Team Club – i rinoceronti affronteranno un ultimo test: in trasferta contro la Pallavolo Trento Bolghera. L’appuntamento è in calendario venerdì 30 settembre, alle ore 20. 

L’avversario è di categoria inferiore? Sì, ma solo sulla carta. Perché Bolghera vanta un organico che può recitare uno spartito di rilievo in B. Non a caso, durante l’estate, i trentini si sono rafforzati con l’innesto di Alberto Magalini: un atleta che ha calcato i campi di Serie A e che, la scorsa stagione, ha vestito la maglia di Garlasco. Peraltro, facendo vedere i “sorci verdi” proprio alla compagine dolomitica, se è vero che nel match d’andata in Lombardia (vinto al tie-break da Paganin e compagni) ha mandato a referto ben 19 punti, mentre al ritorno si è ripetuto con altri 11. E alla Spes Arena la spuntò proprio Garlasco. 

Ma questa è un’altra storia. E la Da Rold Logistics, in vista della trasferta di fine mese, cerca ulteriori conferme, dopo le due vittorie in altrettanti derby veneti, all’interno di una settimana da incorniciare: prima l’inedito, quanto eloquente 4-0 rifilato al San Donà, poi il 3-1 al Monselice. 

La strada imboccata sembra quella giusta, ma le gare di settembre – è noto – vanno prese con una certa cautela. E le situazioni da sistemare, in casa DRL, sono ancora parecchie: a cominciare dalla correlazione muro-difesa, come evidenziato pure da Marco Novello nel post partita con Monselice. Già, Novello: il bomber si è subito calato al meglio nella parte e venerdì scorso ha dato vita a una prova irresistibile, certificata dai 22 punti e da una serie di giocate d’alta scuola. 

Ma, in generale, ogni componente della rosa sta dando il proprio contributo: compresi i due ragazzi appena promossi in prima squadra, Galliani e Guolla, a cui coach Colussi concede regolarmente i finali di partita. E altrettanto regolarmente i due boys non tradiscono. Anzi, sorprendono. Come vuole sorprendere l’intera la Da Rold Logistics Belluno.