Ritorno con il botto per il VTC

Un ritorno col botto per la squadra di coach Tofoli che, dopo quasi un mese di stop a causa del Covid-19, sconfigge con un netto 3-0 il Med Store Tunit Macerata.

Una partita tutt’altro che semplice data l’assenza di alcuni titolari, di rientro dalla quarantena, e il match contro la terza in classifica.

Ma questo non è bastato a fermare i ragazzi di coach Tofoli che fin dal primo punto sono partiti con il coltello fra i denti.

Un primo set tirato in cui nessuna delle due squadre mollava un pallone con un finale di set punto su punto ma che alla fine ha premiato il VTC per 28-26.

Il secondo set inizia in maniera più lenta per i nostri ragazzi e le difficoltà non aspettano ad arrivare ritrovandosi sotto con un parziale di 14-19. Il distacco non è però bastato a far demordere i ragazzi di coach Tofoli che mettono in campo una serie di Ace e una grinta che gli permette di recuperare il break di distacco fino ad aggiudicarsi il secondo per 25-23.

Il terzo set prende il via fin da subito con il vento a favore per i nostri ragazzi che, giocando una pallavolo pulita e precisa, gli permette di non dar campo agli avversari conquistando il set per 25-17.

Un 3-0 fondamentale per il VTC che ha dimostrato di essere in grande forma sia mentale che fisica nonostante il periodo appena passato.

La classifica non si muove per il VTC che continua a mantenere la settima posizione con 21 punti ma con 2 partite in meno rispetto agli avversari.

Coach Tofoli sul match:

La generosità, la grinta e la voglia di far bene sono stati gli elementi base di questo match. Non era facile perché era quasi un mese che non giocavamo, ci mancava il ritmo partita e questa è una squadra inedita, ho fatto giocare Mignano al palleggio e Monari come banda che è arrivato da poco con noi. Sono contento per l’approccio e di saper riprendere set in cui eravamo molto sotto come il secondo. Ci abbiamo creduto e siamo una squadra di 13-14 giocatori che possono tutti giocare. Giocavamo contro una corazzata come Macerata ma a noi ci voleva una vittoria così. I ragazzi hanno tenuto fisicamente e magari ci poteva essere un calo però siamo stati bravi e ora recupereremo tutti come Merlo che da oggi è ritornato in squadra. Ora ci sarà la partita di Coppa contro Macerata ma noi non abbiamo niente da perdere e dobbiamo giocare una partita spregiudicata, agguerrita, sbarazzina e osando su ogni punto.”