Terzo atto delle Semifinali in Superlega. Al via i Play Off di A3

Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca
Gara 3 Semifinali: mercoledì alle 20.30 Perugia ospita Modena, giovedì alla stessa ora Civitanova riceve la visita di Trento

Ancora tutta da giocare la serie di Semifinale Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca tra Sir Safety Conad Perugia e Leo Shoes PerkinElmer Modena, attualmente in parità con una vittoria a testa. I due team sono pronti a sfidarsi mercoledì alle 20.30 in Gara 3 al PalaBarton. Finora il fattore campo non è riuscito a incidere sull’esito delle sfide, nonostante il grande calore dei tifosi. I gialli di Andrea Giani si sono imposti nel primo match con una partita esemplare, ma i Block Devils hanno ritrovato fiducia e vigore espugnando appena quattro giorni dopo il PalaPanini. Il discorso qualificazione è di nuovo apertissimo, anche perché gli emiliani, seppur privi di uno schiacciatore prolifico come lo squalificato Leal, hanno esperienza e valore per lottare senza demordere.

Alle 20.30 di giovedì 21 aprile, sul campo dell’Eurosuole Forum di Civitanova, è in programma anche il terzo atto della Semifinale tra Cucine Lube Civitanova e Itas Trentino. Per i Campioni d’Italia, che stanno pagando l’assenza del capitano Osmany Juantorena, in panchina con una spalla acciaccata nei primi due faccia a faccia con i gialloblù, la sfida interna infrasettimanale è l’ultima spiaggia per evitare l’eliminazione nella serie. I cucinieri dal tricolore del 2016/17 non hanno mai saltato una Finale Scudetto, festeggiando ben tre vittorie finali, le ultime due consecutive. I gialloblù, invece, non giocano una serie di Finale Play Off da quella persa in tre partite contro la Lube proprio nel 2016/17, ma ora possono sognare in grande: dopo aver staccato il pass per la seconda Finale in due anni di Champions League, gli uomini di Lorenzetti sono ora a un successo dalla resa dei conti per la SuperLega.

Gara 3 Semifinali Play Off SuperLega Credem Banca

Mercoledì 20 aprile 2022, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena

Arbitri: Goitre Mauro, Pozzato Andrea (Venturi Giuliano)
Video Check: Giulietti Fabrizio
Segnapunti: D’Auria Chiara
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta Volleyballworld.tv

Giovedì 21 aprile 2022, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino

Arbitri: Vagni Ilaria, Piana Rossella (Rolla Massimo)
Video Check: Natalini Giulia
Segnapunti: Santinelli Cristina
Diretta Volleyballworld.tv

Link Tabellone Semifinali Play Off SuperLega Credem Banca:
https://www.legavolley.it/risultati/?Anno=2021&IdCampionato=849

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes PerkinElmer Modena

PRECEDENTI: 38 (19 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena, 19 successi Sir Safety Conad Perugia)
EX: Matthew Anderson a Modena nel 2011/12 e nel 2019/20; Dragan Travica a Modena nel biennio  2003/04-2004/05, nel 2008/09 e nel 2016/17.
A CACCIA DI RECORD:
Play Off: Matthew Anderson – 26 punti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Earvin Ngapeth – 36 punti ai 1000, 3 battute vincenti ai 100 (Leo Shoes PerkinElmer Modena); Dragan Stankovic – 7 punti ai 600 (Leo Shoes PerkinElmer Modena); Maarten Van Garderen – 8 punti ai 100 (Leo Shoes PerkinElmer Modena).
In tutte le competizioni: Stefano Mengozzi – 15 punti ai 2800 (Sir Safety Conad Perugia); Kamil Rychlicki – 23 punti ai 1600 (Sir Safety Conad Perugia); Nimir Abdel-Aziz – 32 punti ai 2600 (Leo Shoes PerkinElmer Modena); Sebastian Solé – 6 punti ai 2200, 1 battute vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia) .

Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia): “Si riparte da capo come sempre nei Play Off per affrontare un’altra partita complicata, lunga, difficile e tesa. Ci saranno momenti in cui soffriremo, altri dove andranno meglio le cose per noi. Insomma, un po’ quello che abbiamo visto nelle prime due gare”.
Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Quello che ci eravamo proposti prima di Gara 2 era che nonostante l’assenza di Leal dovevamo stare sempre in partita e l’abbiamo fatto. Non abbiamo colto alcune occasioni che potevamo gestire un po’ meglio, mentre Perugia in partita è cresciuta, dopo il primo set in cui c’era grande tensione. Noi siamo stati sempre lì, nel terzo set è stato un peccato aver sprecato quel recupero. Il nostro quarto posto ci dice che abbiamo vinto tanti scontri diretti: la differenza tra le prime era minima e infatti Trento dimostra di essere una corazzata in crescita. La sentenza di Leal? Difficile fare una previsione, il nostro focus è quello di giocare senza Yoandy, siamo pronti ad entrare in campo come domenica. Bruno in Gara 2 ha forzato in battuta come gli avevo chiesto, è stato fondamentale nella fase break. Il lavoro di muro-difesa per noi deve essere sempre ad alto regime, ma sono importanti tutti i fondamentali”.

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino

PRECEDENTI: 85 (47 successi Cucine Lube Civitanova, 38 successi Itas Trentino)
EX:  Osmany Juantorena a Trento dal 2009/10 al 2012/2013, Ricardo Lucarelli Santos De Souza a Trento nel 2020/21, Marko Podrascanin a Civitanova dal 2008/09 al 2015/16.
A CACCIA DI RECORD: .
Play Off: Daniele Lavia – 13 punti ai 100 (Itas Trentino); Matey Kaziyski – 7 punti ai 1200, 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino).
In tutte le competizioni: Marlon Yant Herrera – 14 punti ai 300 (Cucine Lube Civitanova); Ivan Zaytsev – 15 punti ai 5000 (Cucine Lube Civitanova); Daniele Lavia – 17 punti ai 1600 (Itas Trentino); Marko Podrascanin – 2 battute vincenti ai 300 (Itas Trentino); Oreste Cavuto – 2 attacchi vincenti ai 1000 (Itas Trentino); Srecko Lisinac – 24 punti ai 1100 (Itas Trentino); Robertlandy Simon – 3 punti ai 2000 (Cucine Lube Civitanova).

Gianlorenzo Blengini (Allenatore Cucine Lube Civitanova): “Abbiamo perso i primi due match della serie e ora non possiamo più fallire. Dobbiamo rialzare la testa e giocare un volley pulito senza strafare, ma partendo dalle cose semplici e ben fatte. Per ribaltare la serie è necessario riacquisire fiducia. In Gara 2, purtroppo, alla crescita in ricezione è coinciso un attacco altalenante. Per noi è essenziale mantenere i nervi saldi e restare lucidi dall’inizio alla fine”.
Riccardo Sbertoli (Itas Trentino): “Gara 3 sarà ancora più difficile delle precedenti due, perché man mano che la serie arriva nella sua seconda metà il livello di gioco si alza, le squadre si conoscono meglio e diventa più impegnativo sorprendere gli avversari come invece abbiamo fatto sino ad ora. Anche questo appuntamento sarà quindi un momento importante del nostro processo di crescita, vogliamo vincere e cogliere la prima opportunità per andare in Finale”.

Play Off Promozione Serie A3 Credem Banca
Gara 1 Quarti di Finale Girone Bianco: tutte le sfide sono in programma mercoledì 20 aprile alle 20.30.
Gara 1 Quarti di Finale Girone Blu: in campo mercoledì 20 aprile. Due match in calendario alle 19.30 e altri due alle 20.30

Dopo il primo atto dei Play Out nel weekend di Pasqua e la finalissima della Del Monte® Supercoppa A3 vinta dalla Videx Grottazzolina, mercoledì scatta la seconda fase della Serie A3 Credem Banca anche per le squadre che si giocano il salto in A2. Gli scontri diretti si aprono con Gara 1 dei Quarti del Girone Bianco e del Girone Blu. Le otto vincitrici della serie al meglio dei tre match si sfideranno con la stessa formula nelle Semifinali e Finali incrociate, decisive per le due promozioni.

Girone Bianco
La prima giornata prevede tutti i match in simultanea mercoledì 20 aprile alle 20.30. Derby marchigiano in arrivo: euforica per la vittoria al tie break della 1a edizione di Supercoppa A3 e prima classificata in Regular Season, la Videx Grottazzolina ospita la Vigilar Fano, che ha staccato l’ultimo pass disponibile per gli spareggi. Precedenti favorevoli ai padroni di casa, che si sono imposti in 8 dei 12 incroci. Il faccia a faccia sulla carta più aperto è l’incontro tra l’Abba Pineto, quarta al termine della prima fase, e la Sa.Ma. Portomaggiore, quinta in classifica con Leoni arrivato a campionato in corsa proprio dagli abruzzesi. Una vittoria per parte negli unici due precedenti. La Tinet Prata di Pordenone, seconda forza del raggruppamento e reduce dalla “beffa” al tie break nella Supercoppa di categoria, vuole confermare la tradizione che li vede sempre vincenti (6 su 6) contro Volley Team San Donà di Piave, sestetto ai Play Off grazie al settimo posto finale e con l’ex Prata Tassan nel proprio roster.
Grazie al terzo posto, la Med Store Tunit Macerata può far valere il fattore campo sia in Gara 1 che in una eventuale Gara 3 contro la Sol Lucernari Montecchio Maggiore, sesta in graduatoria al termine della prima fase. Stallo tra i due team dopo quattro confronti. Nelle Marche il palleggiatore Monopoli torna da ex visto che ha giocato l’ultimo biennio nella cabina di regia maceratese.

Girone Blu
A inaugurare il turno sono i match delle 19.30: La Maury’s Com Cavi Tuscania, scivolata al quarto posto a fine stagione regolare, accoglie l’Aurispa Libellula Lecce, quinta e a caccia dell’impresa nonostante il bomber Boswinkel, ex del match, ora indossi la casacca della Maury’s, e i viterbesi si siano imposti in 11 dei 12 scontri diretti con i salentini.
Dopo aver chiuso il girone di ritorno sul terzo gradino del podio, l’OmiFer Palmi affronta la Leo Shoes Casarano, sesta forza del girone, già battuta due volte su tre incroci dai calabresi. Alle 20.30 si giocano le altre due partite d’esordio dei Quarti. La vincitrice della Regular Season, la Wow Green House Aversa vuole dettare legge anche nella seconda fase a iniziare dalla serie al meglio dei tre match contro l’Opus Sabaudia, in possesso dell’ultimo pass per i Play Off e Club che negli anni ’80 riuscì a sconfiggere quattro volte su quattro i normanni, ma che in epoca recente ha perso proprio quattro scontri diretti. In campo anche la Sistemia Aci Castello, seconda in griglia, e l’Avimecc Modica, settima, per uno spettacolare derby siciliano che romperà l’attuale stallo scaturito dai precedenti confronti globali (2-2).

Gara 1 Quarti Play Off A3 Credem Banca – Girone Bianco

Mercoledì 20 aprile 2022, ore 20.30
Med Store Tunit Macerata – Sol Lucernari Montecchio Maggiore

Arbitri: Proietti Deborah, Dell’Orso Alberto
Segnapunti: Bordoni Azzurra
Diretta Legavolley.tv

Tinet Prata di Pordenone – Volley Team San Donà di Piave
Arbitri: Mazzarà Antonio, Sabia Emilio
Video Check: Cadamuro Francesco
Diretta Legavolley.tv

Abba Pineto – Sa.Ma. Portomaggiore
Arbitri: Grassia Luca, Grossi Dario
Video Check: Finucci Anna
Segnapunti: Tucci Alessandro
Diretta Legavolley.tv

Videx Grottazzolina – Vigilar Fano
Arbitri: Capolongo Antonio, Pasciari Luigi
Video Check: La Delia Fabio Igor
Segnapunti: Violini William
Diretta Legavolley.tv

Link Tabellone Quarti di Finale Play Off A3 Girone Bianco:
https://www.legavolley.it/calendario/?Anno=2021&IdCampionato=860

Gara 1 Quarti Play Off A3 Credem Banca – Girone Blu

Mercoledì 20 aprile 2022, ore 19.30
OmiFer Palmi – Leo Shoes Casarano

Arbitri: Guarneri Roberto, Ciaccio Giovanni
Segnapunti: Giorla Antonella
Diretta Legavolley.tv

Maury’s Com Cavi Tuscania – Aurispa Libellula Lecce
Arbitri: Laghi Marco, Cruccolini Beatrice
Video Check: Bolognesi Claudio
Segnapunti: Rossi Alessandro
Diretta Legavolley.tv

Mercoledì 20 aprile 2022, ore 20.30
Wow Green House Aversa – Opus Sabaudia

Arbitri: Papapietro Eustachio, Morgillo Davide
Video Check: De Martino Dario
Segnapunti: De Crescenzo Mattia
Diretta Legavolley.tv

Sistemia Aci Castello – Avimecc Modica
Arbitri: Stancati Walter, De Sensi Danilo
Segnapunti: Grasso Alessandro
Diretta Legavolley.tv

Link Tabellone Quarti di Finale Play Off A3 Girone Blu:
https://www.legavolley.it/calendario/?Anno=2021&IdCampionato=861

 


Volley e Media
La pallavolo in TV e Radio

Diretta Radiofonica “Zona Cesarini” – Radio RAI dalle 20.30
Giovedì 21 aprile, il 77° Campionato di SuperLega Credem Banca sarà protagonista su RAI Radio 1 all’interno del programma “Zona Cesarini”. Manuela Collazzo, giovedì, sarà in diretta dal campo di Civitanova per la sfida tra Cucine Lube Civitanova e Itas Trentino.

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e LatteMiele.com domenica alle 18.00
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega Credem Banca. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide domenicali di SuperLega Credem Banca. “Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it.

All’estero
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero trasmetteranno il match da Perugia (mercoledì) Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Polsat (Polonia), TBS, FUJI TV e Nippon TV (Giappone), Volleyball TV e ESPN Latam (Centro/Sud America e Caraibi) oltre ai principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia IMG Arena. L’emittente polacca Polsat trasmette inoltre tutte le partite della Sir Safety Conad Perugia.

TG5 e Sport Mediaset
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sul turno Play Off di SuperLega Credem Banca attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Sport Mediaset, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato di SuperLega Credem Banca, facendo il punto sulle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

Serie A Credem Banca
I provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo Nazionale

Il Giudice Sportivo Nazionale, in merito agli incontri disputati tra il 16 ed il 18 aprile 2022, ha adottato i seguenti provvedimenti:

A CARICO TESSERATI

AMMONITI
Roberto Ciamarra (Leo Shoes PerkinElmer Modena)
Roberto Russo (Sir Safety Conad Perugia)
Christian Salza (ViVibanca Torino)
Roberto Bonifetto (Monge-Gerbaudo Savigliano)

A CARICO SODALIZI

Cave Del Sole Lagonegro – Secondo richiamo per assenza del 2° allenatore in panchina.

Kemas Lamipel Santa Croce – Multa di € 70,00 per aver propri sostenitori fatto uso di trombe acustiche, il cui utilizzo ha disturbato il regolare svolgimento dell’incontro, recidiva, nonché multa di € 1.000,00 più diffida per aver i predetti sostenitori nel 1° set gettato in campo una sostanza liquida che colpiva un atleta del sodalizio ospite, causando una temporanea interruzione della gara in ragione della necessità di pulire il terreno di gioco onde ricondurlo in condizioni di praticabilità in sicurezza (parz. recidiva).