Trasferta ostica a Reggio

Trasferta ostica per la Cave del Sole Lagonegro che domenica pomeriggio è ospite della Conad Reggio Emila. Attualmente le due formazioni sono distanti due punti con 23 per Lagonegro e 21 per Reggio Emilia , ma gli emiliani devono ancora recuperare tre turni causa stop del Covid. Dalla loro i lagonegresi vorranno confermare il buono stato di forma che arriva dopo 3 vittorie consecutive, dall’altra Reggio vorrà riscattarsi dalla gara di recupero infrasettimanale contro Bergamo, quando gli emiliani sono riusciti a strappare un solo set ai lombardi. Mister Mastrangelo ha l’intera rosa a disposizione ed il sestetto , con il rientro di Cantagalli già da qualche gara, sarà composto da Garnica in diagonale proprio con l’opposto figlio d’arte, Cominetti e Hel schiacciatori, al centro Scopelliti e Zamagni libero Morgese. Tutto classico anche tra le fila di Lagonegro che dopo la vittoria casalinga di domenica scorsa, ha trascorso una settimana in fiducia e  sabato mattina è partita alla volta  di Reggio. “Durante la settimana di preparazione alla gara abbiamo dato il massimo delle nostre capacità tattiche e tecniche. Sappiamo che il nostro prossimo avversario è molto forte e dobbiamo essere pronti per una lunga battaglia- spiega il centrale della Cave del Sole Alex Maziarz- siamo ben motivati dopo le ultime partite in cui abbiamo avuto prestazioni alte e realizzato il nostro gioco- sottolinea il polacco che ha ben figurato in questo campionato italiano dove è approdato per la prima volta con la maglia del Lagonegro e con la quale si avvicina a realizzare 100 punti messi a segno fin ora (gliene mancano solo 5 ) .  Sempre nel novero dei dati per il libero di Reggio, Davide Morgese, questa sarà la sua 200ma gara in serie A.  Tra le altre  curiosità della gara c’è da segnalare il vantaggio degli emiliani nel computo delle gare fin qui disputate in serie A2, con 5 vittorie di Reggio contro le due di Lagonegro nel totale delle 7 sfide avute in questi anni. La gara sarà trasmessa come sempre sul canale You Tube di Volleyword a partire dalle ore 18,00.