Tre punti col turnover

Cambiano gli interpreti ma non il risultato. E’ questa la sintesi della prova con cui la Videx supera la terzultima forza del girone bianco in un’ora e mezza di gioco. Dopo un primo set appannaggio ospite Vecchi e compagni ribaltano il punteggio e centrano l’ennesimo successo stagionale.

Coach Ortenzi concede un turno di riposo a Marchiani, Mandolini e Cubito e schiera Pison in diagonale con Breuning, Vecchi e Cascio in attacco, Focosi e Lanciani al centro con Romiti a governo della difesa. Coach Bonifetto risponde con la diagonale Testa-Bosio, Dutto e Galaverna in banda, Mellano e Ghio al centro e Gallo libero.

Il PalaGrotta fa da cornice ad un match che ha ormai poco o nulla da dire ai fini della classifica, l’approccio dei locali è in sordina e Savigliano prova a prendere in mano il pallino del gioco. Il muro ospite funziona bene e con Mellano e Ghio prende vita il primo allungo della sfida (6-10). Dopo il time-out di Coach Ortenzi la Videx prova a ricucire con Lanciani prima e Cascio poi, suo il primo squillo dai nove metri, (10-13) ma dopo la sferzata di Breuning arriva il break dei piemontesi targato Bosio-Galaverna che spegne i pensieri di rimonta locale (13-19). Mellano chiude un’altra serie da tre che vale il +8 (15-23) mentre la Videx annulla tre palle set ai piemontesi rendendo il divario meno evidente quando l’attacco di Bosio va a segno (18-25).

Nel secondo set Grottazzolina alza nettamente i giri del motore ed offre con Breuning una partenza bruciante (6-2). Savigliano risponde ancora per vie centrali con Mellano ma la pronta replica grottese è veemente e l’ace di Focosi corona la serie da quattro che fa volare la Videx a +7 (17-10). Coach Ortenzi getta nella mischia anche Perini al posto di Cascio ma è capitan Vecchi, con l’ace numero 100 in regular season, a regalare ai suoi ben nove palle set. Il parziale va in archivio sull’errore di Dutto (25-16).

Nonostante i cambi Grottazzolina non avverte contraccolpi, Pison fa girare bene la squadra ed anche lui si prende la scena dai nove metri (8-6). Vecchi lo imita ed a poco serve il time-out ospite perché in fase centrale l’ennesima accelerata a firma Breuning annichilisce Savigliano (15-8). Il time-out degli ospiti arriva sul 21-12, il preludio alle invettive di Focosi e del solito Breuning con le quali la Videx costruisce il sorpasso (25-13).

L’avvio di quarto set è più equilibrato e dopo l’ennesimo exploit di Breuning sono Ghio e Galaverna a tenere a galla i piemontesi (9-8). Grottazzolina alza il muro e Focosi costringe coach Bonifetto all’ennesimo time-out (12-8). Il servizio torna a far pendere l’ago della bilancia in favore dei locali che con Vecchi prima e Breuning poi registrano il massimo vantaggio (17-10). Il divario è ampio e la banda di Ortenzi si concede più di un’occasione per rifiatare lasciando spazio a Ghio e Bosio che innescano la rimonta (17-16). Sul più bello il turno al servizio di Bosio si infrange sulla rete mentre Breuning riprende a martellare (21-18). L’accelerata decisiva porta la firma del capitano: due ace consecutivi che fanno volare la Videx sul 24-19. Savigliano annulla due match ball ma capitola sull’errore al servizio di Galaverna che vale il 25-21 finale.

 

IL TABELLINO

VIDEX GROTTAZZOLINA – MONGE GERBAUDO SAVIGLIANO 3 – 1

Videx Grottazzolina: Giacomini, Cubito ne, Vecchi 15, Focosi 9, Pison 1, Cascio 10, Breuning 28, Lanciani 5, Mandolini ne, Perini, Marchiani ne, Mercuri (L2), Romiti R. (L1). All. Ortenzi;

Monge-Gerbaudo Savigliano: Mellano 8, Ghibaudo, Bossolasco ne, Garelli, Gallo (L1), Bosio 14, Ghio 12, Galaverna 10, Rabbia (L2), Bergesio, Vittone ne, Testa 1, Dutto 5. All. Bonifetto;

ARBITRI: Polenta – Morgillo;

PARZIALI: 18 – 25 (21’); 25 – 16 (21’); 25 – 13 (20’); 25 – 21 (27’);

NOTE: Grottazzolina: 14 errori in battuta, 11 ace, 11 muri vincenti, 45% in ricezione (34% perf), 51% in attacco. Savigliano: 14 errori in battuta, 1 ace, 12 muri vincenti, 49% in ricezione (33% perf), 43% in attacco.