VBC Synergy Mondovì non finalizza.

Un VBC Synergy Mondovì alle prese con un temibile avversario, cede in tre set la partita
contro il Volley Tricolore Conad Reggio Emilia nella quinta giornata di ritorno del
Campionato Credem Banca di Serie A2, disputata domenica 6 febbraio al Palazzetto dello
Sport di Rubiera.
Francesco Denora, con Catena ancora indisponibile, è partito con Piazza in palleggio e
Arinze Kelvin opposto, Mazzon e Cianciotta bande, Ceban e Caldano al centro, Raffa
libero.
Nel corso della partita, costanti ingressi in battuta di Gecchele come Under.
Nel primo set il Reggio Emilia, con l’ex Cuminetti nelle sue fila, ed i figli d’arte Cantagalli
ed Held, sempre protagonisti, se lo è aggiudicato per 25-19, con il VBC Mondovi poco
efficace in battuta gli emiliani non faticavano ad aggiudicarsi in set. Nelle fila monregalesi
nelle fasi finali, come anche nel set successivo, è entrato in palleggio Lusetti.
Nel secondo parziale stesso andamento con qualche problema in ricezione ed in attacco
per i nostri ragazzi, 25-16 il punteggio per i padroni di casa, con Boscaini entrato nelle fasi
finali per un turno in battuta per il VBC Synergy Mondovì.
Nel terzo parziale il VBC ha migliorato il proprio gioco.
Con Lusetti in campo dall’inizio e Boscaini nelle fasi finali stabilmente impiegato, i nostri
ragazzi sono cresciuti in tutti i fondamentali ed il punteggio è stato a lungo in equilibrio.
Poi, purtroppo qualche errore punto specialmente in contrattacco hanno determinato un
vantaggio consistente per la brava formazione emiliana. Una confortante reazione di
orgoglio del Vbc Synergy Mondovì ha portato i nostri giocatori ad annullare molti match
point ai padroni di casa. Il 25-21 definitivo per Reggio Emilia che ha concluso set e partita,
costituisce comunque un finale del parziale meno severo e più meritato per gli ospiti
monregalesi.
Chiudiamo questa partita e questo capitolo, perché il prossimo è veramente imminente.
Tra soli tre giorni, mercoledì 9 febbraio alle ore 20,00 il VBC Synergy Mondovì, ancora in
trasferta, recupera contro il Kemikal Santa Croce la prima giornata di ritorno a suo tempo
non disputata.
Questo giovane ma intraprendente VBC Synergy Mondovì sa perfettamente che ciascuna
partita costituisce l’occasione per incrementare la propria classifica, indipendentemente
dal fattore campo, ma in ogni caso con il sostegno degli appassionati monregalesi che
anche in trasferta, come anche nella partita contro Reggio Emilia, non fanno mancare la
propria vicinanza ed il proprio affetto alla squadra ed ai suoi giocatori.