Verona sconfitta da Montichiari

La Marmi Lanza Verona conquista un punto nella sfida casalinga disputata contro l’Acqua Paradiso Montichiari; i bresciani si sono imposti con il risultato di 2 a 3 dopo una partita vibrante e piena di emozioni. Verona perde l’occasione di incamerare un’altra vittoria in questo campionato e la sconfitta, a fine partita, brucia per l’incredibile rimonta di cui è stata capace Montichiari nel quarto set portandosi dal punteggio di 21 a 17 a quello di 22 a 25.

I gialloblù sono scesi in campo con la formazione schierata sette giorni fa a Latina con Nuti palleggiatore, Lasko opposto, Semenzato e Kral centrali, Gato e Granvorka schiacciatori e Messana libero; anche Howard ha trovato ampio spazio durante l’incontro sostituendo negli ultimi due set Semenzato, questa sera alla sua centesima partita in campionato a Verona.

I gialloblù partono bene nel primo set conquistando fino a tre punti di vantaggio alla seconda sospensione tecnica; Gato e compagni sembrano decisamente più tonici rispetto a Montichiari che subisce la battuta e gli attacchi di Verona. Gli scaligeri conquistano altri punti di vantaggio e alla fine si aggiudicano meritatamente il set con il punteggio di 25 a 18. La musica cambia letteralmente nel secondo parziale con Verona, questa volta, a subire il gioco di Gavotto e compagni che conquistano fino a otto punti di vantaggio (13-21) per poi aggiudicarsi il parziale per 18 a 25.

E’ molto equilibrato, invece, il terzo set; fino alla seconda sospensione tecnica (16-14) le due squadre hanno giocato per lunghi tratti alla pari ma dopo la sospensione tecnica sono stati i gialloblù a prendere in mano il gioco ed imporsi nel parziale con il punteggio di 25 a 21.

Verona sembra avviarsi verso la vittoria con il quarto set per lunghi tratti in mano degli scaligeri; Gato e compagni arrivano sul punteggio di 21 a 17 ma Montichiari, complice una battuta pungente che ha messo in seria difficoltà i ragazzi di Bagnoli, compie il miracolo. Il parziale è infatti conquistato dalla formazione di Simoni che si impone incredibilmente con il punteggio di 22 a 25. Anche il tie break sorride agli ospiti che dimostrano di essere più spietati nei momenti cruciali; alla fine i bresciani vincono con il punteggio di 10 a 15 e portano così a casa due punti preziosissimi.

Nella foto: la Marmi Lanza Verona festeggia dopo aver conquistato un punto (FotoExpress)

Gian Paolo Zaffani
Addetto stampa
MARMI LANZA VERONA
press@apipallavoloverona.it
347/1485643