Santa Croce-Taviano, spazio alle due stakanoviste dell’A2

La Salento d’amare Taviano risale di nuovo la penisola, per una trasferta che stavolta porta i salentini in casa di una delle due co-capoliste dell’A2. Al Palasport “Giancarlo Parenti” di Santa Croce sull’Arno i salentini affronteranno la formazione allenata da Enzo Valdo, una delle protagoniste dell’annata, decisa a riscattare la retrocessione dall’A1 della passata stagione.
I toscani vengono dalla sconfitta patita a Pineto nel turno precedente, occasione quella per dimostrare comunque ancora una volta la tempra di Fabbiani e soci che, sotto di due set, hanno saputo riaggiustare una partita costringendo i padroni di casa al quinto set.
Domenica si trovano una contro l’altra le due formazioni che hanno disputato più set finora in campionato: 91 Taviano, 88 Santa Croce. Sono numeri che indicano sì la grande quantità di tie-break giocati quest’anno dalle due contendenti dirette di domani – 8 i padroni di casa, 12 gli ospiti – ma che nascono un dato che può sembrare oltremodo interessante. Taviano e Santa Croce sono infatti le formazioni che più di tutte hanno mosso costantemente giornata dopo giornata le loro classifiche. Tanto il team allenato da Enzo Valdo quanto quello guidato da Roberto Masciarelli hanno alzato bandiera bianca senza prendere nemmeno un punto soltanto in tre gare: Santa Croce le ha perse tutte per 3-1, Taviano è capitolata due volte al quarto set ed una volta col massimo scarto (a Spoleto in situazioni di assoluta contingenza).
Statistiche e circostanze quindi fanno pensare che quella di domani sarà una partita molto combattuta con Santa Croce che sarà impegnata a raccogliere i punti necessari per restare in vetta alla classifica e con Taviano che invece proverà a dare continuità alla sua striscia positiva di vittorie che dura da quattro giornate. Ultima curiosità: in campo andranno le squadre vincitrici delle due ultime edizioni della TIM Cup di A2, un evento che nella cadetteria non si era ancora verificato.
Quanto alle formazioni che si schiereranno in campo, i padroni di casa proporranno il “sette” che domenica scorsa ha sfiorato l’impresa-vittoria a Pineto, ovvero Torre in regia, Fabbiani opposto, Pagni e Corsini al centro, Janic e Caldeira di banda e Pieri libero. In casa Taviano l’unico dubbio di Masciarelli potrebbe essere legato all’opportunità di schierare sin dal fischio d’inizio lo schiacciatore Dante in vece di Zanette, come è accaduto domenica scorsa contro Spoleto, per il resto tutto come nelle attese con De Giorgi in palleggio, Liefke fuori mano, Ereu di banda, Tomassetti e Belardi al centro e De Pandis libero.
Arbitreranno Santa Croce-Taviano Bruno Frapiccini e Massimiliano Bartoloni. La telecronaca integrale del match, come sempre, in programma martedì 6 febbraio, alle 15,30 sull’emittente salentina TeleRama.

UFFICIO STAMPA
Daniele Greco
areacomunicazione@stilcasavolley.it