In campo per Santo Stefano: Piacenza accoglie verona per tentare la risalita della classifica

Si torna in campo più determinati che mai soprattutto perché la classifica non ammette errori.
La dodicesima giornata di andata ha rappresentato per Fei  e compagni un turno di riposo e, come degli spettatori inermi, i biancorossi hanno assistito alla variazione della classifica: la Wixo LPR infatti, con l’anticipo in casa dei Campioni d’Italia andato in scena a metà novembre, è passata dalla quinta alla settima casella della classifica (19 punti). Davanti a lei, a brevissima distanza e a pari punti (20) la Bunge Ravenna, sesta, e la Kioene Padova, quinta.
A due settimane di distanza dall’ultima discesa in campo, la Wixo LPR torna a solcare il parquet del PalaBanca con l’obiettivo di portare nelle proprie casse dei punti utili per risalire la classifica e, soprattutto, non fare avvicinare le squadre rivali che le mettono il fiato sul collo: Trento (19 punti, ottava per differenza set) e Milano (18) sono dietro l’angolo e pronte a sferrare l’attacco.
Il PalaBanca riaprirà i propri battenti in occasione della classica giornata di Santo Stefano che, questa stagione, coinciderà con l’ultima giornata di andata: appuntamento quindi alle ore 18:00 per il big match tra Piacenza-Verona (diretta Lega Volley Channel) con gli scaligeri attualmente quarti in classifica con 24 punti.
Piacenza in settimana ha messo alla prova i suoi ritmi di gioco con un test match sul campo della pari Serie Milano; il risultato ha dato ragione ai piacentini che hanno conquistato i primi tre parziali  (23-25, 21-25, 22-25) per poi lasciare gli ultimi due ai padroni di casa (26-24, 15-11). Nell’allenamento congiunto un’ottima prova è stata registrata da Clévenot (22 punti) ma buone risposte sono arrivate da tutta la rosa che coach Giuliani ha voluto schierare in campo nel corso dei 5 set disputati.
Martedì, di fronte al pubblico biancorosso, si presenterà una Verona agguerrita che sta vivendo un ottimo e brillante momento e che non ha nessuna intenzione di interrompere la scia positiva: con 9 vittorie e solo 3 sconfitte gli uomini di coach Grbic hanno fatto punteggio pieno nelle ultime 3 sfide (Milano, Castellana Grotte e Vibo Valentia) mentre sono state fermate unicamente negli scontri con Perugia, Modena e Civitanova.
Anche il percorso in CEV Cup sta procedendo a gonfie vele: per i gialloblù la gara di ritorno dei Sedicesimi di Finale con i serbi del Ribnica Kraljevo è stata un’agevole passeggiata (3-1) ed ora, a metà gennaio, gli uomini di Grbic giocheranno con i cechi del Dukla Liberec.
Verona può contare, in tutti i reparti, su atleti possenti e, anche se ancora priva di Djuric, può fare leva su giocatori dal gioco veloce e incisivo. Piacenza però non ha nulla da invidiare: già in diverse occasioni la compagine di Giuliani ha dimostrato di potersela giocare con tutti grazie al proprio ritmo di gioco collettivo e alla determinazione e concentrazione dei singoli.
È di 19 vittorie e 9 sconfitte il bilancio degli emiliani in Serie A con il collettivo veneto. Numerosi biancorossi sono a caccia di record nella sfida Piacenza-Verona: in Regular Season, Baranowicz e Fei sono rispettivamente a – 7 punti ai 500 e – 15 attacchi vincenti ai 5500. In Campionato invece  Alletti è a  – 3 punti ai 1500 e – 1 muro vincente ai 400, a Trevor Clévenot mancano 16 attacchi vincenti ai 500 mentre  ad Alessandro Fei manca 1 muro vincente ai 1200.
 
PRECEDENTI: 28 (19 successi Piacenza, 9 successi Verona)
EX: Michele Baranowicz a Verona dal 2015 al 2017, Simone Parodi a Verona nel 2008-2009, Federico Marretta a Piacenza nel 2009-2010 (dal 17/01/10) e nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Michele Baranowicz – 7 punti ai 500, Alessandro Fei – 15 attacchi vincenti ai 5500 (Wixo LPR Piacenza); Stefano Mengozzi – 1 partita giocata alle 300 (Calzedonia Verona).
In Campionato e Coppa Italia: Aimone Alletti – 3 punti ai 1500 e – 1 muro vincente ai 400, Trevor Clevenot – 16 attacchi vincenti ai 500, Alessandro Fei – 1 muro vincente ai 1200 (Wixo LPR Piacenza).
 

HANNO DETTO

Michele Baranowicz (Wixo LPR Piacenza): “Da ex del match non provo un particolare sentimento in vista della sfida con Verona, per me sarà una gara come tutte le altre. Il turno di pausa ci ha permesso di lavorare sulle piccole cose che non funzionavano al meglio e abbiamo lavorato bene fisicamente per arrivare più che pronti al match di Santo Stefano. La classifica? Personalmente ho smesso di guardarla, il nostro obiettivo principale deve essere quello di giocare bene poi, una volta conclusa la stagione regolare, vedremo a che punto siamo arrivati e da lì ripartiremo”.
Emanuele Birarelli (Calzedonia Verona): “Vogliamo mantenere il quarto posto e con Piacenza sarà un match contro un avversaria che ha le ambizioni simili alle nostre. Stiamo bene, arriviamo da una bella vittoria in Coppa che però ci ha ribadito come non bisogna mai sottovalutare alcun avversario. Personalmente sono in forma e spero di fare una bella stagione. Chiudere il 2017 con un’altra vittoria sarebbe l’ideale”.
 
13a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Martedì 26 dicembre 2017, ore 18.00
Azimut Modena – Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Venturi-Braico)
Addetto al Video Check: Pelucchini  Segnapunti: Ferrari
Wixo LPR Piacenza – Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
(Santi-Saltalippi F.)
Addetto al Video Check: Spartà  Segnapunti: Prandini
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Biosì Indexa Sora  Diretta Lega Volley Channel
(Cappello-Tanasi)
Addetto al Video Check: Notaro  Segnapunti: Mazza
Bunge Ravenna – Sir Safety Conad Perugia  Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Gnani)
Addetto al Video Check: Monti  Segnapunti: Greco
Taiwan Excellence Latina – Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Bartolini-Zanussi)
Addetto al Video Check: Cutrì  Segnapunti: De Luca
BCC Castellana Grotte – Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
(Simbari-Zavater)
Addetto al Video Check: Mancini  Segnapunti: Losapio
Martedì 26 dicembre 2017, ore 18.15
Diatec Trentino – Gi Group Monza  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Rapisarda-Puecher)
Addetto al Video Check: Cacco  Segnapunti: Tomasi
 

OLTRE ALLA PARTITA, AL PALABANCA

BIGLIETTERIA
L’apertura della biglietteria è prevista per le ore 16:30.
I prezzi per Piacenza-Verona:
Tribuna numerata intera: €25
Tribuna numerata ridotta: €20
Tribuna libera intera: €20
Tribuna libera ridotta:€15 

BIGLIETTERIA ON LINE VIVATICKET
La prevendita dell’ottava giornata di andata tra Wixo LPR Piacenza – Calzedonia Verona, in scena al PalaBanca di Piacenza martedì 26 dicembre (ore 18:00) sarà attiva sul circuito Vivaticket.it fino alle ore 13:30 di martedì 26.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Biglietti disponibili su  http://www.vivaticket.it/ita/event/wixo-lpr-pc-calzedonia-verona/107276 .
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera stessa della partita.
L’apertura delle casse del PalaBanca è prevista per le ore 16:30.
 
I prezzi per Piacenza-Verona:
Tribuna numerata intera: €25
Tribuna numerata ridotta: €20
Tribuna libera intera: €20
Tribuna libera ridotta:€15 
 
Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Verona è inclusa nell’abbonamento Wixo LPR Piacenza 2017-2018.
 
CONCORSO INSTAGRAM
Chi ha partecipato al sondaggio Instagram sul profilo ufficiale della Wixo LPR ed è stato ricontattato in privato, potrà ritirare il biglietto di tribuna libera dal costo di €5 presso le casse del PalaBanca a partire dalle ore 16:30.

“COLLEZIONALE TUTTE” IL NUOVO GIOCO DEL PALABANCA 
Parte martedì 26 dicembre il nuovo gioco del PalaBanca: “Collezionale tutte”!
Dodici cartoline, ritraenti gli atleti della Wixo LPR ed alcuni momenti di gioco, da collezionare in tre gare del PalaBanca: il nastro di partenza per “Collezionale tutte” sarà in occasione del big match di Piacenza-Verona (26 dicembre) poi sarà possibile accumulare le rimanenti postcards nelle sfide Piacenza-Ravenna (30 dicembre) e Piacenza-Modena (10 gennaio 2018).
La modalità di collezione sarà una vera sfida: le 12 cartoline non saranno reperibili contemporaneamente in ciascuno dei tre i match sopra indicati ma la loro distribuzione sarà parzialmente suddivisa negli incontri del 26 e 30 dicembre e del 10 gennaio.
Ogni match offrirà quindi l’occasione unica di collezionare solo una porzione delle 12 cartoline realizzate: nelle successive gare del PalaBanca infatti non sarà possibile rintracciare le cartoline messe precedentemente in palio.
Ma non è tutto: i tifosi dovranno conquistare e far imprimere, sul retro della cartolina, anche l’autografo dell’atleta raffigurato. La fatica ne varrà la pena: i primi tre fortunati che porteranno a termine l’impresa vinceranno una maglia da gara autografata della Wixo LPR Piacenza!

WIXO LPR THE BEST 
Anche questo anno i tifosi presenti al PalaBanca potranno votare, tramite l’App Wixo Lpr Volley, il miglior giocatore delle partite di SuperLega che si disputeranno al PalaBanca. Il premio per il fortunato tifoso sarà offerto dalla Società e consiste in un capo di merchandising tecnico della Wixo LPR.

E.U.