Domenica gialloblù di scena a Veroli, prima trasferta in SuperLega

Trento, 20 ottobre 2018

Dopo l’anticipo di questa sera a Verona (Calzedonia-Sir Safety Conad), domani, domenica 21 ottobre, si gioca il resto del programma del secondo turno di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19. Per l’Itas Trentino arriva il momento della prima trasferta stagionale di campionato; i gialloblù faranno tappa al PalaCoccia di Veroli (provincia di Frosinone) dove da questa stagione giocherà le partite interne la Globo Banca del Frusinate Sora. Fischio d’inizio programmato per le ore 18: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it/superlega.
QUI ITAS TRENTINO Svolta la seconda settimana consecutiva di allenamenti al completo, i gialloblù affrontano uno dei viaggi più lunghi dell’intero campionato con l’obiettivo di conquistare un altro successo che li possa tenere nelle zone alte della classifica e che confermi la crescente condizione (fisica e tecnica) mostrata nel match di domenica scorsa in casa con Siena.
“Arriviamo a questo appuntamento con alle spalle un periodo di lavoro positivo – spiega l’allenatore Angelo Lorenzetti. In palestra ho visto l’atteggiamento e l’impegno giusto e sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto per avvicinarci ad una partita che immagino difficile, come è normale che accada in trasferta contro qualsiasi avversario in SuperLega. Per continuare il nostro processo di crescita dobbiamo vincere e mettere in campo la giusta determinazione ma anche una buona dose di umiltà perché i nostri meccanismi di gioco non sono ancora oliati e lo sappiamo bene. Affronteremo una squadra come Sora che, rispetto alla scorsa stagione, ha cambiato un paio di elementi importanti e che quindi è difficile inquadrare dopo una sola giornata di regular season. Come tutte le formazioni allenate da Barbiero è sicuramente un sestetto ordinato, che con almeno tre battitori può metterci in difficoltà”.
Trentino Volley raggiungerà Veroli nella prima serata odierna, al termine di un viaggio in pullman iniziato questa mattina. Per il secondo impegno di regular season, lo staff tecnico avrà a disposizione tutti i tredici giocatori della rosa.
Il confronto di domenica sarà il 767° ufficiale della storia del Club di Via Trener, il 458° di sempre in regular season, e vedrà la Società gialloblù andare alla ricerca della 253a vittoria esterna – risultato che in regular season manca dal 18 febbraio (vittoria al tie break al PalaPanini di Modena). Un appuntamento importante dal punto di vista statistico per l’opposto Luca Vettori, ad un solo punto dai cinquecento in carriera con la maglia di Trentino Volley.
GLI AVVERSARI Quella di domenica sera sarà, indipendentemente dal risultato finale maturato, una partita particolare per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Dopo lo sfortunato esordio nel primo turno al PalaPanini di Modena (sconfitta per 3-0), la Società laziale disputerà infatti proprio contro l’Itas Trentino la prima partita interna assoluta nella sua nuova casa, il PalaCoccia di Veroli, per l’occasione tirato a lucido. L’evento è inevitabilmente molto atteso in tutta la provincia di Frosinone e verosimilmente verrà seguito dal vivo da un numero eccezionale di tifosi, pronti a spingere la propria squadra come già fatto nelle precedenti due stagioni vissute fra il PalaPolsinelli di Sora e il PalaSport di Frosinone. La squadra affidata al confermato Mario Barbiero cercherà di conquistare la salvezza affidandosi anche all’entusiasmo del regista polacco Kedzierski, del giovane centrale Di Martino e del brasiliano Joao Rafael (già visto in SuperLega a Molfetta due stagioni fa) in posto 4. Sono loro tre gli elementi di novità in un sestetto che può contare sulla conferma pesante di Petkovic (bomber dell’ultima regular season), ma anche su quelle di Caneschi in posto 3, Nielsen in banda e Mauti nel ruolo di libero (in alternanza con Bonami).
I PRECEDENTI Trentino Volley e Argos Volley Sora hanno giocato contro appena quattro match ufficiali, disputati fra le regular season di SuperLega 2016/17 e 2017/18. Il bilancio parla solo in favore della Società gialloblù, che ha concesso agli avversari appena due set: quello perso nel primo precedente a Trento (16 dicembre 2016) e quello concesso nel match giocato nel Lazio il 17 dicembre scorso a Frosinone. In archivio anche un incontro svolto al PalaPolsinelli di Sora e vinto per 3-0 il 9 ottobre 2016. Il match più recente è riferito al 25 febbraio 2018: 3-0 alla BLM Group Arena con Vettori mvp (15 punti con l’81% in attacco).
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Alessandro Tanasi (di Noto – Siracusa, in Serie A dal 2002) e Giorgia Spinnicchia (di Catania – in massima categoria 2011), quest’ultima al debutto assoluto nel massimo campionato. Tanasi aveva arbitrato l’ultima precedente partita in SuperLega della sua carriera proprio con Trentino Volley protagonista: 15 aprile 2018, gara 4 di semifinale scudetto vinta 3-0 con Perugia alla BLM Group Arena.
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti col Lazio saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo domenicale dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it/superlega (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata già lunedì 22 ottobre alle ore 21.50 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook  e www.trentinovolley.it/twitter).

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa