Reggio – Brescia: l’incontro si prospetta acceso

Reggio si avvicina alla nona giornata d’andata in serie A2 Credem banca, di nuovo con un giorno d’anticipo rispetto al normale andamento del campionato. Domani alle 20.30 inizierà il match contro Brescia al PalaBigi, contemporaneamente a quello in casa di Lagonegro contro la Materdomini di Castellana Grotte.

La Sarca Italia Chef Centrale Brescia, il team dei ‘Tucani’, occupa la quarta posizione in classifica con 16 punti; all’ottava giornata è stata battuta 3 a 1 in trasferta ad Ortona, che detiene ancora il primo posto a parità di punti con la Peimar Calci. Ultima sfidante dei reggiani e vincente 3 a 1, la squadra di Calci non è riuscita sabato scorso a portare a casa il terzo set, dopo i primi due abbastanza sottotono per gli atleti del Tricolore. «Quel terzo set contro Calci è stato un punto di partenza – considera lo schiacciatore e vicecapitano Ludovico Dolfo –, abbiamo trovato un po’ l’assetto con Magnani opposto e cercheremo di dare del filo da torcere ai bresciani».

«Sicuramente sabato sfideremo una squadra molto forte ed esperta – continua –, che sta affrontando un ottimo periodo. Brescia è dotata di elementi molto validi, Cisolla, Tiberti e Galliani in primis. Daremo il massimo, il nostro desiderio è regalare una prima vittoria ai nostri tifosi al PalaBigi».

«Sarà bello incontrare di nuovo Brescia, l’anno scorso mi sono trovato molto bene – ha aggiunto il secondo palleggiatore Conad, ex ‘Tucano’, Mattia Catellani –. L’occasione poi è preziosa, visto che si prospetta un incontro combattuto da entrambe le parti. Noi abbiamo tanta voglia di dare il meglio davanti al nostro pubblico, al contempo loro schierano degli attaccanti di assoluta esperienza. Gli ingredienti giusti per una grande partita ci sono tutti».