L’AVS MOSCA BRUNO LOTTA E COMBATTE MA CEDE PER 3 SET A1 CONTRO LA VIVIBANCA TORINO IN UNA PARTITA FONDAMENTALE PER LA LOTTA ALLA SALVEZZA.

Dopo la squillante vittoria di sabato scorso a Cuneo, nella settima giornata del girone di ritorno del campionato di serie A3 maschile, per  l’AVS Mosca Bruno delicato turno casalingo contro la Vivibanca Torino, in una partita dove per entrambi le formazioni e’ vietato perdere. Per le due squadre che ricoprono le ultime due posizioni in classifica e’ una sorta di ultima spiaggia per cercare di acciuffare in questa ultima fase del campionato la possibilita’ di disputare i play out. Per l’AVS e’ da evidenziare il non completo recupero da infortunio del forte attaccante Tim Held, mentre e’ sempre fuori rosa l’opposto Alberto Magalini per motivi disciplinari,e si stanno avviando tutte le procedure necessarie per la risoluzione consensuale del contratto.

Nel primo set la squadra bolzanina parte con Tommaso Grassi  in cabina di regia, Alessandro Paoli   opposto, Stefano Gozzo  e Filippo BOESSO schiacciatori, centrali Tiziano Bressan e Nicolo’ Bleggi, con Raffaele Grillo libero. L’avvio del set vede subito l’AVS allungare sul parziale di 5 a 1, e sul 7 a 2 per i bolzanini l’allenatore di Vivibanca chiama il suo primo time out, riprende il gioco con i bolzanini che riescono a gestire molto bene il vantaggio accumulato, e sviluppando azioni molto efficaci sia in attacco che a muro, ma su due ace del forte attaccante torinese Gerbino coach Palano chiama time out sul parziale di 14 a 10 per l’AVS Mosca Bruno, riprende il gioco con altre due potenti battute di Gerbino che riduce lo svantaggio di altri due punti, la squadra ospite mette tanta pressione in battuta e porta il parziale in parita’ sul risultato di 15 pari, la squadra torinese incomincia a lottare su ogni palla e in questa fase finale del set le due squadre si danno battaglia su ogni punto, sul parziale di 23 a 22 per la Vivibanca coach Palano chiama il suo secondo time out per fornire indicazioni tattiche ai suoi ragazzi, riprende il gioco con Torino che si porta sul 24 a 22 con battute molto forti e precise dell’attaccante Richeri, sul 24 a 23 questa volta e’ l’allenatore ospite a chiamare il time out, e alla ripresa del gioco Vivibanca riesce ad aggiudicarsi il set con il parziale di 25 a 23 a suo favore in un set che ha visto i giocatori torinesi molto forti soprattutto nel fondamentale della battuta.

Nel secondo set Palano manda in campo lo stesso sestetto del primo parziale, ma Torino scappa via  subito sul 3 a 0, la squadra di casa prova a reagire ma gli ospiti riescono a gestire molto bene il vantaggio accumulato, il set scivola via con azioni di gioco molto belle di entrambe le squadre in campo, sino a quando l’AVS pareggia i conti sul parziale del 12 pari, le due squadre in campo come nel set precedente si danno battaglia su ogni punto in questa fase finale del set, sul 21 a 19 per l’AVS il coach torinese chiama il suo primo time out del set, riprende il gioco con i padroni di casa che allungano sul 23 a 20 dove il coach della Vivibanca chiama il suo secondo time out, ma sul 23 a 21 stavolta e’ coach Palano a chiamare un time out, le due squadre decidono di dare emozioni al pubblico presente con  bellissime giocate, l’allenatore bolzanino chiama il suo secondo time out sul 24 a 23 e su un bellissimo attacco di Stefano Gozzo l’AVS si aggiudica il set con il parziale di 25 a 23.

Nel terzo set la Vivibanca si porta subito sul parziale di 6 a 2 a suo favore, e coach Donato Palano ferma subito il gioco con un time out, riprende il gioco e la Vivibanca complice anche alcune imperfezioni di gioco dei giocatori bolzanini allungano sul 10 a 3, in questa fase del set gli ospiti sembrano gestire il vantaggio acquisito ma la squadra di casa appare determinata a rientrare nel set e recupera sul 13 a 11 per la Vivibanca,  e il coach piemontese e’ costretto a chiamare un time out, riprende il gioco con Torino che allunga sul 16 a 11 con le forti battute dell’attaccante Gerbino, le due squadre non risparmiano lo spettacolo in questa fase del set con azioni molto belle, l’AVS si rifa’ sotto nel risultato sul 17 a 16, il set diventa incandescente e l’AVS pareggia i conti porta sul 20 pari dove la Vivibanca chiama un time out, riprende il gioco con le squadre che procedono appaiate nel risultato ma la squadra ospite riesce a prendere un break di vantaggio sul 23 a 21 dove coach Palano chiama un time out, riprende il set ma gli ospiti riescono a far loro questo importantissimo set con il parziale di 25 a 22.

Nel quarto set l’AVS Mosca Bruno scende in campo decisa a giocarsi sino a fondo la partita e si porta sul parziale di 3 a 0 a suo favore, ma Torino reagisce subito pareggiando i conti sul 4 pari con le micidiali battute del solito Gerbino, la Vivibanca riesce a prendere un break di vantaggio sul 7 a 5, ma i bolzanini pareggiano i conti sul 7 pari, gli ospiti allungano nuovamente sul 9 a 7 a loro favore, ma i bolzanini reagiscono portandosi sul 9 pari, i torinesi riescono nuovamente a portarsi in vantaggio sul 13 a 11, e provano a gestire il piccolo vantaggio riuscendo ad allungare  sul parziale di 16 a 13 a loro favore, sul parziale di 18 a 14 per gli ospiti coach Palano chiama un time out per provare a imbastire un tentativo di rimonta, sul parziale di 19 a 18 per la Vivibanca il coach piemontese chiama un time out, riprende il gioco con gli ospiti che si portano sul 21 a 18 e a coach Palano non rimane altro che chiamare un time out, quando le due squadre riprendono il set gli ospiti approfittano subito del turno favorevole in battuta e chiudono set e partita con il parziale di 25 20.

A fine partita coach Palano dichiara “ Quando si perde non si e’ mai contenti, speravo di ripetere l’ottimo risultato conseguito a Cuneo, ma questa sera avevamo di fronte una Vivibanca Torino molto forte e che ci ha fatto veramente male in battuta, comunque non posso rimporoverare nulla ai miei ragazzi che hanno lottato sino alla fine e che sono sicuro non lasceranno nulla d’intentato sino a quando la matematica non ci condannera’ alla retrocessione diretta”. La squadra piemontese fa’ dunque suo un match fondamentale in chiave salvezza e riesce ad allungare sull’AVS Mosca Bruno che rimane ultima in classifica del girone, adesso il campionato si prende una settimana di pausa e le squadre riprenderanno il loro cammino scendendo in campo nel turno del 1 Marzo 2020.

 

PUNTEGGIO FINALE

AVS MOSCA BRUNO BOLZANO 1

VIVIBANCA TORINO  3

23-25 25-23 22-25 20-25

 

AVS MOSCA BRUNO

ALLENATORE DONATO PALANO

BOESSO FILIPPO PUNTI 15

BRESSAN TIZIANO PUNTI 7

BLEGGI NICOLO’ PUNTI 4

GRASSI TOMMASO PUNTI 3

PAOLI ALESSANDRO  PUNTI 18

GOZZO STEFANO PUNTI 10

 

VIVIVBANCA TORINO

FILIPPI LUCA PUNTI 5

GALLIANI ALESSANDRO PUNTI 5

RICHERI STEFANO PUNTI 7

MAZZONE PAOLO PUNTI 11

GERBINO FABIO PUNTI 27

PIASSO MARCO PUNTI 2

DEL CAMPO FEDERIGO PUNTI 5

MELLANO LORENZO PUNTI 4