Tre punti nella calza della Tipiesse Cisano

Inizia nel migliore dei modi il 2020 della Tipiesse Cisano che trova tre punti d’oro nella sua calza della Befana grazie all’importante vittoria per 3-0 sull’ostico campo della Gibam Fano. Una prestazione con i fiocchi che permette alla squadra di Battocchio di salire al terzo posto in classifica a quota 23 punti, insieme alla GoldenPlast Civitanova e a una sola lunghezza di distanza dalla coppia di testa Porto Viro e Trento.

La partita

Coach Battocchio si affida al classico sestetto con Sbrolla in cambia di regia opposto a De Santis, Cattaneo e Mercorio in banda, Gritti e Milesi al centro. Brunetti libero. Formazione tipo anche per Fano con la diagonale composta dal palleggiatore Cecato e dall’opposto Bulfon, Ozolins e Tallone schiacciatori, Salgado e Paoloni centrali. Cesarini libero.

L’equilibrio nel primo set regge solo per pochi scambi perché Fano è abile a trovare subito la via dell’allungo e a volare sul più tre (8/5, 11/8). Cisano però è attenta e poco dopo impatta sul 12 pari e sorpassa gli avversari (12/13), prima di rivederli tornare avanti dopo il passaggio del giro di boa (19/18). Fano sembra in controllo, ma subisce un prepotente break di 4-0 della Tipiesse che segna il set e scava il solco (19-22). Nel finale così Cisano chiude senza particolari problemi sul 21/25.

Riprende al meglio la Gibam in avvio di secondo set, conquistando un paio di lunghezze di vantaggio (8/6) che diventano tre grazie all’ace di Cecato (12/9). Cisano non molla la presa e piano piano si rifà sotto fino al punto del 15 pari che riapre il periodo. Dopo il giro di boa ancora una volta è la Tipiesse a piazzare l’allungo decisivo che si conclude con il muro vincente del 18/24. Nel finale Fano annulla una palla set, ma poi capitola dopo il punto bergamasco che vale il 19/25.

Stesso filo conduttore anche nella terza frazione: l’equilibrio regge fino a poco prima del giro di boa, quando Bulfon porta sul più due Fano (15/13) grazie a due ace consecutivi. Il vantaggio dei locali dura però poco perché Cisano piazza prontamente il contro break che permette alla Tipiesse di involarsi sul 15/17 con l’ace di Mercorio. Nel finale i bergamaschi trovano anche il più quattro (18/22), poi frenano l’ultimo disperato tentativo di rientro dei locali (20/22) e si portano a casa l’intera posta in palio con il risultato finale di 20/25.


Gibam Fano 0-3 Tipiesse Cisano Bergamasco

Parziali: 22/25, 19/25, 20/25

Gibam Fano: Tallone 8, Paoloni 5, Bulfon 13, Ozolins 8, Salgado 7, Cecato 1; Cesarini (L1). Sorrenti 3, Mandoloni, Caselli, Ulisse 1. N.e. Baldelli, Areni (L2). All.: Radici, Pascucci

Tipiesse Cisano Bergamasco: Mercorio 9, Gritti 7, De Santis 10, Cattaneo 13, Milesi 12, Sbrolla 1; Brunetti (L1). Maccabruni. N.e. Baciocco, Favaro, Giampietri, Sormani, Rota (L2). All.: Battocchio, Carenini

Note – durata set: 25’, 26’, 26’; tot: 77’

Arbitri: Merli, Marotta