Kioene domani in trasferta nel fortino di Trento

Domani alle 20.30 quarto appuntamento di campionato: bianconeri attesi a Trento dalla capolista fresca vincitrice della Supercoppa italiana. Zimmermann e Cuttini in coro: “Senza paura, non abbiamo niente da perdere”.

 

Appena 3 giorni dopo la vittoria al tie break con Ravenna, la Kioene torna in campo per affrontare l’Itas Trentino. I dolomitici sono solitari in testa alla classifica di Superlega, grazie ai 9 punti ottenuti nelle prime tre uscite. Appuntamento alle 20.30 alla BLM Group Arena, match visibile in diretta sulla piattaforma VolleyballWorld.

 

“PARTITA TOSTA, MA SIAMO TRANQUILLI”. Coach Cuttini presenta la sfida con la squadra trentina, facendo trasparire molta tranquillità: “Sappiamo che non è semplice giocare ogni tre giorni, dovremo gestire al meglio le energie ma i ragazzi sono giovani e recuperano velocemente. Cercheremo di fare più male possibile a una squadra che propone davvero un’ottima pallavolo”.

“A TRENTO CON LA TESTA LIBERA”. Anche Jan Zimmermann fa un’analisi del momento della squadra e dice la sua su come si dovrà fronteggiare un’ottima squadra come Trento: “Giocheremo con la testa libera, siamo contenti di giocare contro un top team perché non abbiamo niente da perdere. La vittoria con Ravenna è stata importante, ci ha dato tanto entusiasmo che ci permette di affrontare la partita con la testa libera. Proveremo a fare uno sgambetto a Trento”.

PRECEDENTI E ARBITRI DEL MATCH. Sono 36 i precedenti tra le due formazioni, Trento è nettamente avanti nelle vittorie (31). L’ultima vittoria della Kioene risale al 2019, in trasferta (3-2). La sfida sarà arbitrata Massimiliano Giardini (1° arbitro) e Gianfranco Piperata (2° arbitro) mentre l’addetto al video check sarà Roberto Danieli.

 

Francesco Munari
Ufficio stampa Kioene Padova
www.pallavolopadova.com