Milano in casa alla ricerca della vittoria con Modena

Domani sera recupero della quarta giornata di ritorno contro la formazione dell’ex Giani

IN SINTESI: Recupero della quarta giornata di ritorno per l’Allianz Powervolley che, tra le mura amiche dell’Allianz Cloud, ospita la Leo Shoes Modena dell’ex Giani. Domani sera (h18) i padroni di casa cercano una fondamentale vittoria per uscire dal tunnel dell’ultimo periodo di sconfitte consecutive. Avversario temibile sul cammino dei meneghini è la formazione emiliana che, dopo un inizio di stagione difficile, ha trovato i giusti meccanismi e lotta per il quinto posto. «L’unico modo che io conosco per uscire da una sconfitta o più sconfitte è di rimettersi a lavorare con ancora più energia sulle cose che non vengono bene – analizza Tine Urnaut –. Sicuramente siamo molto motivati contro una squadra forte come Modena: loro sono i favoriti di questo scontro, ma noi saremo aggressivi dal primo all’ultimo pallone e ce la metteremo tutta per giocarcela punto a punto». Dello stesso avviso coach Piazza: «Modena ha iniziato a giocare molto meglio dopo la sconfitta con Vibo: è allestita per arrivare quarta o quinta, come teoricamente dovevamo arrivare noi prima degli infortuni (di Patry soprattutto) e del Covid».

MILANO – Si affida al fattore casalingo l’Allianz Powervolley per uscire dal tunnel delle ultime sei sconfitte consecutive. Domani sera (h 18) all’Allianz Cloud la formazione di coach Piazza ospita la Leo Shoes Modena per il recupero della quarta giornata del girone di ritorno di Superlega. Dopo la nefasta duplice trasferta di Vibo e Perugia, i meneghini cercano punti e desiderano tornare alla vittoria in campionato che ormai manca dallo scorso 29 novembre.

Prestazioni in crescita sotto il profilo del gioco e miglioramenti per quanto concerne la condizione atletica: le gare dell’ultimo periodo, nonostante l’esito negativo, hanno evidenziato come Milano non abbia mai mollato la presa ma abbia dovuto fare di necessità virtù, lottando contro le difficoltà della ripresa post Covid (che ha tenuto la squadra bloccata per il mese di dicembre), senza dimenticare anche il rientro in campo di Patry post infortunio e gli acciacchi di Piano e Sbertoli. Contro Modena Piano e compagni scenderanno in campo per la sesta volta in 17 giorni, cercando di tornare al successo tra le mura amiche dell’Allianz Cloud. Di fronte si troveranno un avversario in forma come il team modenese che, dopo un inizio di stagione complicato, ha trovato la giusta alchimia in campo e, solo qualche giorno fa, ha costretto ad un sudato tie break Civitanova. Esattamente ciò che Milano aveva fatto lo scorso 10 gennaio, non riuscendo però a dare seguito a quanto di buono messo in mostra con i cucinieri anche nelle sfide con Vibo e Perugia. La speranza è quella di trovare anche un episodio che possa definitivamente sbloccare il cammino dei milanesi che, assorbiti in classifica complice le ultime sconfitte, proveranno a giocarsi a viso aperto e con il coltello tra i denti il rush finale di questa regular season, consapevoli che la vera fase calda della stagione prenderà il via con il turno preliminare dei playoff e che l’Allianz Powervolley dovrà ancora recuperare un altro match (quello con Ravenna, il 10/02) dopo quello con gli emiliani, guidati in panchina dall’ex Andrea Giani.

«L’unico modo che io conosco per uscire da una sconfitta o più sconfitte è di rimettersi a lavorare con ancora più energia sulle cose che non vengono bene – analizza Tine Urnaut –. Sicuramente siamo molto motivati contro una squadra forte come Modena: loro sono i favoriti di questo scontro, ma noi saremo aggressivi dal primo all’ultimo pallone e ce la metteremo tutta per giocarcela punto a punto. Metteremo in campo il nostro cuore con la speranza di ottenere un buon risultato. Giovedì giocherò per la prima volta da ex con loro: sarà emozionante vedere i miei ex compagni e giocare contro di loro. Poi però spazio al campo: Modena è una squadra molto forte, sappiamo che sarà una partita molto difficile ma ce la metteremo tutta». Dello stesso avviso coach Piazza, sulle pagine de Il Resto del Carlino: «Modena ha iniziato a giocare molto meglio dopo la sconfitta con Vibo, c’è un prima e un dopo quella partita. Sono stati bravi tutti, in primis Giani, ma anche il resto della società, facendo quadrato. È allestita per arrivare quarta o quinta, come teoricamente dovevamo arrivare noi prima degli infortuni (di Patry soprattutto) e del Covid. Ma non mi fascio la testa e gioco la partita».

STATISTICHE
Il match Allianz Powervolley Milano – Leo Shoes Modena sarà il confronto numero 19  tra le due società: 3 successi per Milano, 15 per Modena.

EX
Yuki Ishikawa a Modena nel 2014/2015, Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017, Tine Urnaut a Modena nel biennio 2016-2018, Elia Bossi a Milano nel 2018/2019, Nemanja Petric a Milano nel 2019/2020.

DIRETTA TV
Il match delle 18.00 Allianz Powervolley Milano – Leo Shoes Modena sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma Eleven Sports.

PROBABILI FORMAZIONI

Allianz Powervolley Milano: Daldello – Patry, Kozamernik – Piano, Ishikawa– Urnaut, Pesaresi (L). All. Piazza.

Leo Shoes Modena: Christenson – Vettori, Stankovic – Mazzone, Lavia– Petric, Grebbenikov (L). All. Giani.

Arbitri: Curto – Florian. Terzo Arbitro: Manzoni.

Impianto: Allianz Cloud di Milano.