Il Cagliari non molla la presa, per sorpassare in classifica il Santa Croce servono una vittoria con l’Isernia e una buona notizia da Loreto.

Chiusa la parentesi sulla “coreografia” della partita tra il Santa Croce e il Cagliari con le decisioni del giudice federale, si guarda verso la prossima sfida di campionato che metterà gli isolani contro l’Isernia Volley.
Nella sfida con i biancorossi toscani, i giocatori di Fracascia hanno dimostrato di avere un’ottima padronanza del campo e di avere ottime intenzioni da qui fino alla fine del campionato.
Nei set vinti, Soto e compagni hanno fatto vedere dell’ottimo volley, superiorità a muro e in difesa, perfetta intesa tra tutti i settori.
Tutti presupposti che non sono bastati, però, a portare a casa i punti messi in palio.
Come detto, domani, arriva l’Isernia, penultima formazione dell’ A2 con 21 punti.
La squadra Molisana è però reduce da un importante successo con il Corigliano e questo potrebbe dargli fiducia e coraggio per affrontare meglio una partita dove a perdere qualcosa sarebbe il Cagliari.
Quindi massima attenzione agli avversari.
Il Cagliari, in ottima forma, ripresenterà il sestetto che ha giocato i cinque set a Santa Croce e cercherà di allungare il passo e il numero delle partite positive disputate in casa e che ha visto i colori rossoblu vittoriosi ben nove volte.
Una vittoria davanti al pubblico amico aiuterà sicuramente i rossoblu che domenica sono attesi da una trasferta nella fredda Bolzano, 10 punti in ritardo rispetto al Cagliari, offensiva e ben attrezzata per poter dire ancora la sua nel campionato di A2.
A parlare in diretta dell’incontro tra il Terra Sarda e l’Isernia Volley, oltre alla radio ufficiale RADIOLINA, ci saranno anche SARDEGNA UNO Tv, che trasmetterà una sintesi dell’incontro nei giorni successivi, e VIDEOLINA che si collegherà in diretta con il palazzetto dello sport di via Rockefeller all’interno della strasmissione “Sport Club sugli spalti”.