Sisley Volley, vittoria batticuore a Jesolo contro l’evivo Dueren. 3-2!

SISLEY VOLLEY, VITTORIA BATTICUORE A JESOLO CONTRO L’EVIVO DUREN 3-2!

SISLEY VOLLEY – EVIVO DUREN 3-2
(22-25; 19-25; 29-27; 25-22; 15-10)

Sisley Volley: Bartoletti 6, Vermiglio 1, Gustavo 14, Kral 5, Papi 11, Casoli 3; Farina (L), Fei 11, Carletti1, Cisolla 13, Tencati 7, Capra ne. All.: D. Bagnoli.

Evivo Duren: Wiederschein 5, Holschen 14, Elsner 15, Kroger 10, Quero 21; Lieber (L), Carvalho 10, Anton, Alber ne, Blanca ne, Dick ne, Arrua ne. All.: B. Werschek.


Arbitri: Roussakis (Gre), Hefti (Sui).


Note: durata set: 26’, 21’, 27’, 35’, 12’; punti totali: Sisley Volley 72, Evivo Duren 75; ace: Sisley Volley 2, Evivo 8; errori in battuta: Sisley 17, Evivo 29; muri: Sisley Volley 13, Evivo 10; spettatori: 410.


(18 Ott., h 21.20) Vittoria all’esordio, ma che fatica! La Sisley Volley porta a casa la prima partita di Indesit European Champions League a Jesolo battendo al tie break la formazione tedesca dell’Evivo Duren dopo un incontro da batticuore, rovesciato dopo due set, i primi, in cui i tedeschi hanno dominato in lungo ed in largo ed un terzo parziale vissuto con il fiatone (29-27, ma dopo essere stati sotto 10-15) ma che alla fine ha permesso a Papi e compagni di girare la partita in proprio favore.
Per la Sisley Volley, partita con Bartoletti, Casoli e Kral in sestetto base al posto dei nazionali Cisolla, Casoli e Fei, un inizio drammatico contraddistinto dalla sofferenza in ricezione, visto che il Duren decide di forzare in battua con continuità impressionante e dalle difficoltà ad impostare la manovra offensiva.
Orogranata mai in partita nei primi due parziali, nonostante i cambi allo schacchiere di Bagnoli che rimette nella mischia i tre azzurri e prova Carletti per Vermiglio per lunghi tratti al palleggio.

Nonostante tutto, è l’Evivo a fare la gara, sostenuto dal palleggiatore mancino Wiederschein e dagli attacchi dell’opposto venezuelano Quero (21 punti alla fine con 45 palloni attaccati).
Nel terzo set, quando tutto sembra perduto (10-15), è Gustavo assieme a capitan Papi a dare la sveglia agli orogranata, che riprendono per i capelli la partita e chiudono il parziale 29-27.
Nel quarto periodo Sisley sempre avanti ma il Duren non molla fino al 25-22 con i primi acuti al centro di Luca Tencati, capace di firmare i punti decisivi uscendo dalla panchina.
Tie break in bilico fino al 7-7, poi la Sisley scappa e stavolta la fuga si rivela decisiva: nonostante la pressione in battuta dell’Evivo, Vermiglio decide di optare spesso per il primo tempo su Tencati ed ha ragione, perchè due punti ed un muro del piacentino, uniti ad un altro muro Cisolla danno il la al break (11-7), prima della chiusura affidata a due bordate di Fei e all’errore in battuta del tedesco Elsner