In Puglia per confermare il trend positivo

La corsa della Volley Corigliano riprende domani sera dal Palasport “S. Pertini” di Noicattaro (Ba), dove Corvetta e soci dovranno affrontare, nel turno infrasettimanale imposto dal calendario, la locale formazione del Modugno-Noicattaro Volley allenata da coach Mastrangelo. I pugliesi arrivano dalla bella affermazione di domenica scorsa in quel di Bergamo: privi dell’opposto Daolio, i lombardi non hanno retto all’urto di Nuzzo e compagni, che così hanno conquistato la prima vittoria stagionale dopo 3 sconfitte di seguito. Una squadra, quella di Mastrangelo, che dunque arriva carica al confronto con i calabresi e che avrà al suo arco anche la “freccia” Bogdan Olteanu, temibile schiacciatore che lo scorso anno ha militato proprio in Calabria nella Volley Corigliano. Saranno del match anche gli altri due ex di turno, il libero Riccardo Roganti, trasferitosi in Puglia dopo una buona stagione con i colori rossoneri, e il palleggiatore Meriggioli, a Corigliano in B1 nel 2003.
La Volley Corigliano, dal canto suo, arriva a questo impegno con il morale a mille dopo la vittoria di domenica 8 ottobre a Pineto e, soprattutto, dopo l’eccezionale affermazione casalinga di domenica scorsa contro Milano. Entrambe le vittorie sono arrivate con il punteggio di 3 a 1 per i ragazzi allenati da coach Alberto Giuliani ed hanno conseguentemente permesso agli stessi di occupare provvisoriamente la seconda piazza del torneo con 9 punti, in coabitazione con Bassano e con lo stesso Milano. Capitan Corvetta e compagni hanno dimostrato in questo inizio di torneo di poter giocare alla pari con tutti, senza nessun timore, forti anche del carattere grintoso che sta cementando un gruppo apparso già, salvo qualche piccola eccezione, in buone condizioni.
Per quanto concerne le formazioni, padroni di casa che dovrebbero riproporre il sestetto già visto a Bergamo, con Meriggioli al palleggio opposto allo schiacciatore Nuzzo; al centro ci sarà il francese Lamoise in linea con Stangoni, mentre a banda sembra certa la presenza di Durante e, come detto, di Olteanu. Per la Volley Corrigliano scontato, come al solito, l’impiego dei centrali Tomasello e Baldaccini; in banda ci sarà il croato Kovacevic affiancato, presumibilmente, da Simone Parodi (ma “scaldano i motori” anche Karipidis e De Marchi), mentre in regìa ci sarà il capitano Corvetta, che giocherà in diagonale con l’opposto Goran Maric. Libero rossonero Andrea Giovi.
Scontato l’atteggiamento di entrambe le formazioni, che giocheranno motivate per ottenere il massimo, ma con obiettivi differenti: se presumibilmente i pugliesi vorranno far punti per levarsi dalla zona di coda della classifica, allo stesso modo il Corigliano giocherà per i 3 punti sperando in una caduta di Crema e in uno storico aggancio del primo posto nel torneo.
La gara, che nella provincia di Cosenza si potrà seguire in diretta sulle frequenze di Cometa Radio, è in programma alle ore 20:30 e sarà diretta dai signori Giovanni Rossi di Cremona e Diego Pol di Corbanese (TV).

COMUNICAZIONE: La partita di domenica scorsa tra Volley Corigliano e Sparkling Milano verrà riproposta questa sera alle ore 21:00 dall’emittente televisiva Tele A1 Corigliano.

Johnny Fusca
Ufficio Stampa Volley Corigliano
press@volleycorigliano.it