Martedì sera a Molfetta l’andata dei quarti di finale di Del Monte® Coppa Italia

Trento, 21 dicembre 2015

 

Prende il via già domani sera, martedì 22 dicembre, con le gare d’andata dei quattro quarti di finale, la 38^ edizione della Del Monte® Coppa Italia. In questo doppio turno la Diatec Trentino sfiderà l’Exprivia Molfetta: andata in Puglia, ritorno al PalaTrento il 14 gennaio. La vincente conquisterà un pass per la Final Four, in programma il 6-7 febbraio 2016 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Fischio d’inizio programmato per le ore 20.30, con cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.
QUI DIATEC TRENTINO La Trentino Volley torna a caccia del trofeo che ha vinto tre volte nelle ultime sei precedenti edizioni con alle spalle i tre punti conquistati domenica sera al PalaTrento con Monza che hanno ulteriormente rafforzato la terza posizione in classifica di SuperLega. L’ultimo impegno prima della pausa natalizia sarà però fra i più difficili della prima parte di stagione: nel primo atto del loro percorso nella manifestazione, i Campioni d’Italia si troveranno ad affrontare nuovamente la trasferta più lunga e a fare i conti con una delle due squadre che sin qui in regular season le ha imposto lo stop senza poter disporre in panchina di Radostin Stoytchev. L’allenatore bulgaro dovrà infatti scontare proprio nei quarti di finale le due giornate di squalifica rimediate dopo il rosso ricevuto nella finale dell’edizione 2015, seguendo lo svolgimento della gara dalle tribune del PalaPoli. Al suo posto il vice Dario Simoni, che presenta così la gara: “E’ un appuntamento difficilissimo e fondamentale anche in previsione della gara di ritorno – spiega – . Lo abbiamo visto bene nel match di campionato: Molfetta in casa gioca la sua miglior pallavolo, sospinta da un pubblico molto caldo, e riesce ad esprimersi al massimo soprattutto in battuta dove l’opposto Hernandez si esprime su livelli altissimi. La sconfitta in Puglia del 25 novembre però ci ha sicuramente insegnato qualcosa; rispetto ad allora dovremo provare subito ad aggredirli con il nostro gioco. L’approccio al match sarà molto importante per il risultato finale”.
I gialloblù si presenteranno a Molfetta al completo: dopo la vittoria per 3-1 di domenica su Monza la squadra si è ritrovata nella tarda mattinata odierna al PalaTrento per partire alla volta della Puglia dove giungerà già nel pomeriggio. Prima del match, il diciottesimo stagionale ed il 629° di sempre per Trentino Volley, la Diatec Trentino sosterrà una sola seduta, quella di rifinitura fra le 10 e le 11.30 di domani mattina al PalaPoli.
Nel roster trentino il giocatore che ha disputato il maggior numero di edizioni di Coppa Italia è Massimo Colaci, che domani firmerà la sesta partecipazione al massimo trofeo nazionale, seguito da Filippo Lanza (alla quinta). Gli esordienti assoluti invece saranno il centrale Daniele Mazzone, il palleggiatore Georgi Bratoev e il libero Carlo De Angelis. Tre i gialloblù che hanno già vinto la competizione: Lanza (2), Colaci (2) e Djuric (2).
GLI AVVERSARI Dopo aver partecipato nello scorso aprile per la prima volta ai Play Off Scudetto, l’Exprivia Molfetta si prepara a scrivere un’altra pagina importante della sua storia e guarda caso, come già accaduto col precedente traguardo, lo farà sempre affrontando Trentino Volley. Il match di domani sera al PalaPoli segna infatti il debutto assoluto del Club pugliese in Coppa Italia, manifestazione a cui ha avuto accesso grazie all’ottimo sesto posto ottenuto al termine del girone d’andata. Rispetto alla squadra che seppe regolare in tre set Trento lo scorso 25 novembre, due le principali novità: in panchina al posto di Gulinelli c’è Paolo Montagnani mentre in posto 4 l’infortunio di Joao Rafael (rientrerà solo nel 2016) ha offerto spazio da titolare all’ex di turno Michele Fedrizzi. La maggior parte del peso dell’attacco però sarà sempre portata dall’opposto Hernandez (best scorer del campionato assieme ad Atanasijevic con 232 punti in 12 gare e miglior battitore del torneo con 38 ace) che con il regista Hierrezuelo ha trovato in fretta un’ottima intesa. A dare ulteriore manforte ai biancorossi ci sarà anche il pubblico di casa, da sempre molto caldo e numeroso (quasi duemila persone presenti al PalaPoli anche domenica sera nello 0-3 interno con Modena).
LA FORMULA DELLA DEL MONTE® COPPA ITALIA 2016 Le prime otto squadre classificate al termine del girone d’andata disputano i quarti di finale con incontri di andata e ritorno; per decretare le quattro che accederanno alla Final Four del 6-7 febbraio si applica lo stesso regolamento dei Playoffs 12 di CEV Champions League. Nel caso di una vittoria per parte e stessa somma di punti (i successi al massimo in quattro set garantiscono 3 punti al vincitore e 0 al perdente, mentre il tie break distribuisce 2 punti al vincitore e 1 al perdente), al termine della gara di ritorno (in programma il 14 gennaio al PalaTrento) si disputerà perciò un parziale supplementare di spareggio al 15. Domani sera, in contemporanea a Molfetta-Trento, si giocheranno anche Verona-Perugia, Monza-Modena e Latina-Lube. Chi supererà il turno fra Molfetta e Trento affronterà la vincente di Latina-Lube in semifinale.
I PRECEDENTI Domani andrà in scena l’ottavo confronto fra le due formazioni, che si sfidano continuativamente solo dalla stagione 2013/14. Il bilancio è di 5-2 per Trentino Volley che però negli ultimi tre precedenti in Puglia ha sempre dovuto soffrire parecchio, rimediando proprio le uniche due sconfitte in questo anno solare (al tie break il 25 gennaio, in tre set il 25 novembre nell’unico precedente stagione) e vincendo solo al tie break il 19 aprile in gara 2 dei quarti di finale play off scudetto. La sola netta vittoria al PalaPoli è quindi riferita al 26 gennaio 2014 (3-0); sempre in tre set le tre affermazioni casalinghe al PalaTrento.
GLI ARBITRI Sarà la coppia composta da Fabrizio Saltalippi (primo arbitro di Perugia) e Giorgio Gnani (secondo arbitro di Ferrara) a dirigere l’incontro di martedì sera. I due fischietti, rispettivamente di ruolo dal 1995 e 2003 ed internazionali dal 2000 e 2009, sono alla loro  prima direzione stagionale congiunta, la sesta per Saltalippi e la settima per Gnani. Per entrambi almeno un precedente rispetto alla Diatec Trentino nella regular season in corso: Saltalippi ha diretto Ravenna-Trento 0-3 del 15 novembre mentre Gnani ha fischiato in Trento-Padova 3-1 dell’1 novembre e Milano-Trento 0-3 del 5 dicembre
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley; i collegamenti col PalaPoli saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link presente nella home page del sito.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it), dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno attivi anche sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

Trentino Volley Srl

Ufficio Stampa