il primo acuto arriva al tie break

Ancora un tie break, ancora cinque lunghi set ma questa volta è la Fonteviva a sorridere. Prestazione di carattere ed a tratti di grande qualità di Massa che conquista il primo successo in Serie A2 UnipolSai e festeggia davanti al proprio pubblico. Serata bellissima grazie ad un gruppo che cresce ad ogni gara e che ha saputo essere più forte di una condizione fisica precaria di diversi giocatori.
1° set: Massa con problemi fisici per De Marchi e quindi in campo con Leoni e Krachev in diagonale, Biglino e Quarta centrali, Bolla e Silva in attacco, Bortolini libero. Risposta della capolista con Pinelli in regia, Santagelo opposto, Vigil e Giacobelli al centro, Libraro e Simeonov attaccanti e Vacchiano libero. Inizio deciso di Massa che con una bella serie al srvizio di Quarta metteva in difficoltà la ricezione. Tempo Aversa sul 5-1 Massa. Fonteviva sempre in buono spolvero (8-3) ma squadra campana che con Libraro tornava sotto (9-7). Muro di Quarta per il nuovo più tre poi Krachev efficace per il 12-7 ed ancora tempo Aversa. Massa che giocava bene e difendeva con buona attitudine ed il primo video check favorevole della stagione portava la Fonteviva sul 14-8. Bolla, mani e out, per il 15-8. Massa che saliva sul 17-11, Masini a fermare la rimonta campana con un time out (17-13). Bolla d’astuzia e con un ace per il 19-13. Padroni di casa che volavano sul 20-14, Aversa brava a non mollare e sempre bravo Libraro d’esperienza (21-17). Grande la difesa di Giulio Silva che consentiva poi il muro di Quarta (23-18). Tempo Masini sul 23-20 e 24-21. Chiusura a 23 con qualche brivido e con un grande capitan Biglino.
2° set: ancora buona partenza Massa (7-4 e 9-5) ma Fonteviva che poi perdeva lucidità e consentiva il recupero ad una Aversa salita di livello (13-13). Set molto equilibrato e combattuto (15-15 e 19-19) con qualche errore al servizio di troppo dei ragazzi di Masini. Cambio palla che la faceva da padrone fino al finale di parziale. Break Massa sul 21-19 con tempo di Bosco dopo l’errore offensivo di Simeonov.  Alla ripresa punto ospite e infrazione al palleggio Massa e tutto di nuovo in gioco con tempo questa volta chiesto da Masini (21-21). Alla ripresa muro di Vigil su Krachev per il vantaggio Aversa ed errore Bolla (21-23). Doppia difesa Libraro e muro out Krachev (21-24). Dentro Bernieri al servizio. Chiusura ospite a 22.
3° set: ottima partenza Fonteviva anche nel terzo parziale (3-0 e 5-2). Silva, Bolla e Krachev confezionavano il 9-4 che portava al tempo Aversa. Alla ripresa grande difesa di Quarta (11-6). Video check per tocco a rete Aversa che però confermava la decisione arbitrale e Fonteviva sul 13-7. Al ritorno in campo mini break ospite (13-9) ma immediata risposta di Quarta in primo tempo (14-9). Era Biglino a spezzare un passaggio a vuoto Fonteviva (da 14-11 a 16-11). Grande lavoro in difesa di Aversa che tirava su la pipe di Bolla e trovava il meno due (17-15). Tempo Masini. Al ritorno in campo campani ancora al punto e set nuovamente aperto. Silva di potenza per il nuovo più due (18-16) ed errore Aversa per il più quattro Massa (20-16).  Ancora video check per valutare il tocco a muro di Massa. Verdetto favorevole alla Fonteviva che saliva sul 21-17. Silva per il 23-17. Ace Leoni e muro Quarta per la chiusura.
4° set: equilibrio iniziale del quarto parziale rotto da Aversa che con il sostegno del videochek e con una buona serie al servizio di Santangelo saliva sul 2-5. Tempo Masini. Alla ripresa muro su Bolla che lasciava il campo a De Marchi. Acqua Fonteviva che provava a rimanere in scia (4-6). Aversa che trovava il nuovo allungo (4-10). Secondo tempo per Masini. Punto fortunato del libero ospite e Massa in rottura prolungata (4-14). Era De Marchi a rompere l’incantesimo ma il black out della Fonteviva non finiva qua (5-17). Dentro Briglia, esordio in Serie A per lui che con un ottimo attacco in diagonale propiziava il punto numero 9. Finale senza scossoni o sorprese.
5° set:  il primo brivido del tie break lo regalava il muro Krachev per il 2-1 Massa. L’errore di Santangelo valeva il più due Fonteviva. Dentro Boesso. Muro di Bolla (4-1). Krachev, muro a uno, per il 5-2. Aversa a risalire (6-5) e giallo alla panchina ospite sulla palla contestata del 7-5 Fonteviva. Proteste reiterate e rosso Cambio campo sull’8-5 per Massa. Bolla all’ace per il più quattro (9-5). Giulio Silva per il 10-5. Recupero Aversa con due sciocchezze della Fonteviva (10-7) e tempo Masini. Biglino e Quarta a segno per il 12-7. Bomba di Krachev per il 13-9. Muro di Silva per il 14-9. Massa che si addormentava a Aversa che tornava sotto di un punto. Chiusura Krachev.

Tabellino:
ACQUA FONTEVIVA MASSA – SIGMA AVERSA 3-2
Acqua Fonteviva Massa: Bortolini, Krachev, Leoni, Briglia, Bolla, Bernieri di Lucca, Nannini, Calarco, De Marchi, Briata, Silva, Zanni, Quarta, Biglino. All. Masini; 2° all. Urbani.
Sigma Aversa: Pinelli, Boesso, Santagelo, Vacchiano, Grassi, Vigil Gonzales, Libraro, Simeonov, Catena, Montò, Baldari, Marra, Giacobelli. All. Bosco; 2° all. Passaro.
Arbitri: Rachela Pristerà e Vincenzo Carcione
Parziali: 25-23; 22-25; 25-17; 13-25; 15-13.