Si è spento oggi Josef Musil, il ricordo del Presidente Catia Pedrini

Si è spento oggi a Praga, all’età di 85 anni Josef Musil, atleta e uomo di straordinario valore. Il Presidente Catia Pedrini e tutta la società Modena Volley si stringono attorno alla famiglia e porgono le più sentite condoglianze. 

“Josef – spiega Catia Pedrini – era una persona meravigliosa, ha fatto da papà a tanti. Si è fatto volere talmente bene che gli ex ragazzi che hanno giocato con lui organizzavano trasferte di gruppo per andarlo a trovare. Anche nell’ultima c’erano, tra gli altri, Antonio, Paolone Montorsi e Andrea Nannini. Alla famiglia il mio più stretto abbraccio”. 

Josef Musil è stato il primo straniero della storia della Panini ed insieme ad Antonio Barone (compianto marito del Presidente Catia Pedrini) ed a tanti grandi atleti modenesi fu protagonista nella vittoria del primo scudetto del club nel 1970 . Musil c on la selezione della Cecoslovacchia ha ottenuto più di trecento presenze conquistando due medaglie d’oro e quattro d’argento ai Mondiali, tre ori e due argenti agli Europei e un argento e un bronzo ai Giochi olimpici. Nel 2001 è stato nominato miglior giocatore ceco di pallavolo del XX secolo e uno dei migliori otto giocatori del secolo da parte della FIVB. Nel 2004 è stato incluso nella Volleyball Hall of Fame.