Un’estate tinta di azzurro per Tiziano Mazzone: da oggi di nuovo in nazionale

È una estate tinta d’azzurro quella di Tiziano Mazzone, nuovo schiacciatore della Bunge proveniente dal Trentino Volley. Già punto fisso delle varie nazionali giovanili, dall’Under 19 fino all’Under 23, il martello romano classe ’95 si appresta a far parte per il quarto ciclo di allenamenti del gruppo senior guidato da Blengini in vista degli Europei che si terranno in Polonia dal 24 agosto al 3 settembre. Dopo due giorni di riposo, infatti, gli azzurri stasera tornano a sudare nel ritiro di Cavalese, dove resteranno fino al 12 agosto. In questo periodo l’Italia effettuerà due test match contro la Slovenia: il primo martedì 8 agosto alle ore 18, il secondo il giorno successivo alle 16.30.

“A parte la parentesi di Baku (Giochi Europei del 2015, ndr), in cui la nazionale era sperimentale – racconta Mazzonequesta è la prima volta che faccio parte in modo stabile del gruppo senior. Si tratta di una bella soddisfazione, sono molto emozionato e contento, perché questa esperienza mi sta aiutando tanto a crescere da ogni punto di vista. Le mie aspettative? Preferisco volare basso e vivere alla giornata, dando sempre il massimo e provando a imparare qualcosa da ogni allenamento. So che sarà dura entrare nella lista dei 14 convocati per l’Europeo, ma solo allenarmi con gli altri azzurri rappresenta una grande opportunità che cercherò di sfruttare fino in fondo”.

A prescindere dall’avventura in nazionale, tra qualche settimana inizierà anche la nuova esperienza nella Bunge di Mazzone, che non nasconde il suo grande entusiasmo. “Sto letteralmente scalpitando nell’attesa di cominciare questo nuovo capitolo della mia carriera. Non vedo l’ora di venire a Ravenna, vedere dove vivrò, conoscere l’ambiente, i dirigenti, lo staff tecnico e i miei compagni, anche se con alcuni di loro ho avuto modo di condividere alcuni periodi nelle giovanili azzurre. Ci sarà tanto lavoro da fare – termina lo schiacciatore – e sono entusiasta di tutto ciò”.

Questi, infine, i 17 convocati in nazionale da parte del commissario tecnico Blengini: Piano (Milano), Ricci (Perugia), Buti (Monza) e D. Mazzone (Modena) centrali; Vettori (Trento), Sabbi (Modena) e Nelli (Padova) opposti; Botto (Monza), Randazzo (Padova), Antonov (Vibo Valentia), T. Mazzone (Ravenna) e Lanza (Trento) schiacciatori; Giannelli (Trento) e Spirito (Verona) alzatori; Balaso (Padova), Colaci (Perugia) e Pesaresi (Verona).

Ufficio stampa Porto Robur Costa – Vincenzo Benini