Piacenza non fa sconti: Tipiesse ko 3-0

La Gas Sales Piacenza, dopo il primo stop stagionale contro Gioia del Colle, non fa sconti alla Tipiesse e passa al Pala Pozzoni con il rotondo risultato di 3-0. La squadra di coach Zanchi, orfana del capitano Sbrolla per un leggero fastidio alla gamba, prova a restare in partita contro i più quotati avversari, ma in ogni set subisce sempre dopo il giro di boa un break decisivo che spiana la strada verso i tre punti a Piacenza.

La partita

I direttori generali Igino Oliveto e Hristo Zlatanov

Coach Zanchi si presenta in campo con una diagonale tutta nuova, composta dal giovane Baldazzi e il palleggiatore Lozzi. Al centro Piccinini e Milesi, Ruggeri e Costa in banda e Brunetti come libero. In panchina il capitano Sbrolla, che ha accusato un fastidio alla gamba: il tecnico della Tipiesse ha preferito non rischiarlo in vista del match di sabato prossimo con Prata. La Gas Sales di coach Botti risponde con la diagonale Fei – Paris, Klobucar e Yudin in banda, Copelli e Canella al centro. Libero Mercorio che sostituisce l’infortunato Fanuli.

Il primo set fila via liscio per la Gas Sales Piacenza che trova subito l’allungo giusto grazie ai soliti arcieri Fei, Klobucar e Yudin che mettono a terra quattro punti a testa nella prima frazione. Cisano resta in scia fino al 7 pari, prima di veder scappare sul più 6 gli avversari (10/16). La squadra di Botti è in controllo e arriva anche sul 14/23, prima di un timido segnale di risveglio della Tipiesse: i bergamaschi piazzano un parziale di 3-0 e provano a tenere vivo il set. Ci pensa però Klobucar a fermare l’emorragia e a regalare 7 palle set ai suoi: il primo è annullato da Marcelo Costa, ma al secondo Piacenza chiude 18/25 grazie ad un errore di Ruggeri al servizio.

Secondo set più equilibrato, con la Tipiesse che prova a restare in scia della Gas Sales fino ai punti finali. Sul 13/12 arriva anche il sorpasso della squadra di Zanchi con un ace di Baldazzi che costringe coach Botti a chiamare timeout. Il set prosegue a braccetto, con la Tipiesse che torna ancora avanti sul 17/16 grazie ad un muro di Milesi. Piacenza risponde con un parziale di 5-0 che taglia definitivamente le gambe ai padroni di casa. Baldazzi ferma l’emorragia con il punto del 18/21, ma non basta perché il finale di set ha un solo padrone: Alessandro Fei. L’ex azzurro al servizio è devastante e regala 6 palle set a Piacenza (18/24). Cisano annulla la prima, ma poi capitola sul 19/25.

L’avvio della terza frazione ha ancora lo stesso padrone: Piacenza parte forte e scappa fin da subito, costringendo coach Zanchi a chiamare timeout sul 7/10 per gli ospiti. Al rientro un ace di Fei dilata maggiormente il vantaggio (7/11), ma Baldazzi e Milesi provano a tenere a contatto Cisano sul meno 2 (12/14). La rimonta si completa poco prima del giro di boa, con un muro di Piccinini che scrive la parità sul 15 pari. La Tipiesse cerca di restare in partita, ma Piacenza non fa sconti e trova subito un nuovo break per tenere a distanza di sicurezza i bergamaschi (17/21). Finale di pura amministrazione per la Gas Sales che chiude con il punteggio di 20/25.

Coach Zanchi: “Testa a Prata”

“Sapevamo che loro sarebbero arrivati qui agguerriti per conquistare i tre punti dopo il ko contro Gioia del Colle – commenta il tecnico Cristian Zanchi – Quando dall’altra parte della rete trovi poi campioni come Fei diventa difficile fare di più. Sono comunque soddisfatto della prestazione dei ragazzi, ora testa alla sfida di Prata per tornare a far punti”

Baldazzi: “Ci aspettavamo una Piacenza così agguerrita”


Tipiesse Cisano Bergamasco 0–3 Gas Sales Piacenza

Parziali: 18/25, 19/25, 20/25

Tipiesse Cisano Bergamasco: Milesi 5, Lozzi, Costa 5, Piccinini 5, Baldazzi 15, Ruggeri 3; Brunetti (L1). Gaggini, Burbello. N.e. Genovese, Zonca, Pozzi (L2). All.: Zanchi, Carenini

Gas Sales Piacenza: Klobucar 4,  Canella 3, Fei 19, Yudin 12, Copelli 10, Paris 1; Mercorio (L1). Ingrosso 2, Beltrami. N.e. De Biasi, Ceccato, Cereda (L2). All.: Botti, Di Maio

Spettatori: 500 circa

MVP: Alberto Baldazzi (Tipiesse Cisano)