Tipiesse ko a Cuneo, ma sempre in partita

Una buona prestazione non basta alla Tipiesse Cisano per tornare a casa da Cuneo con almeno un punto in tasca. Resta il rammarico per non aver sfruttato una ghiotta occasione per provare a smuovere la classifica, ma rimane ancora una volta la consapevolezza di poter lottare contro chiunque in questo serie A2. La squadra di coach Zanchi, infatti, è rimasta sempre in partita e ha tenuto testa ad una squadra di livello come Cuneo e in un palazzetto veramente caldo.

La partita

Coach Zanchi si affida allo stesso sestetto dell’esordio con la diagonale composta da Sbrolla e Burbello, Costa e Ruggeri in banda, Piccinini e Milesi al centro e Brunetti come libero. Cuneo, con l’opposto Caio fuori causa, risponde con Cortellazzi in palleggio, Bolla nell’inconsueto ruolo di opposto, i centrali Alborghetti e Picco, gli schiacciatori Galaverna e Menardo e il libero Prandi.

A farla da padrone già in avvio sono i cuneesi Bolla e Galaverna che mettono a referto 12 punti in due nel primo set dei 43 totali di coppia. La Tipiesse cerca di restare in scia con Burbello e Costa, riuscendoci grazie ad un’ottima prova corale. Sul 19 pari però si decide il set: Cuneo allunga con un break di 5-0 e la Tipiesse alza bandiera banca per il 25/20 finale.

Nella seconda frazione coach Zanchi inserisce Baldazzi che lancia i suoi grazie ad un break di 1-3. Cuneo non molla e si ritrova avanti già prima del giro di boa (11/8), con un muro a tre di Cisano che ferma l’emorragia (11/9). Da lì però i bergamaschi cadono in un momento di completo blackout che spiana la strada a Cortellazzi e compagni per portarsi agevolmente sul 2-0.

Il match sembra segnato e il 3-0 già scritto, ma la Tipiesse sfodera gli artigli e non molla fino all’ultimo punto. Dopo un buon avvio di Cuneo, infatti, sono gli ospiti che trovano il break giusto e mettono nuovamente la testa davanti nel set (14/16). Le due squadre proseguono a braccetto fino al finale di set quando i padroni di casa sprecano il primo match point, spendendo lungo una battuta. Ci pensano allora un attacco di Baldazzi e un ace di Gaggini a regalare il 2-1 alla Tipiesse.

Partita riaperta, ma solo sulla carta: Cuneo piazza un break in apertura di 9-5 e poi doppia gli avversari sul 12/6. La Tipiesse non molla e si rifà sotto fino al meno tre (14/11), ma non basta perché ancora una volta i ragazzi di Barisciani scappano sul 18/13 e poi si conquistano ben 6 match point (24/18). Cisano però non si piega e con il servizio potente di Baldazzi e due ottimi attacchi di Costa torna sul meno quattro. La Tipiesse ha anche la possibilità di allungare la sua striscia positiva, ma il contro attacco di Costa finisce fuori e consegna così i tre punti a Cuneo.

Coach Zanchi: “Proseguiamo lungo il nostro cammino”

“In campo ho visto alcune cose buone, mentre altre vanno sistemate – commenta il tecnico Cristian Zanchi – Siamo consapevoli che la categoria a oggi non perdona sia a livello fisico che tecnico: appena caliamo un attimo, si sente subito la differenza. Oggi però, a parte un passaggio a vuoto nel secondo set, ho visto i miei ragazzi che per lunghi tratti sono riusciti a mettere in campo la nostra miglior pallavolo. Torniamo a casa consapevoli che c’è molto da lavorare, soprattutto al servizio, ma proseguiamo lungo il nostro cammino perché ci serve accumulare tanta esperienza, ci serve crescere e giocare; sempre partendo da ciò che di buono anche stasera abbiamo fatto”


BAM Acqua S. Bernardo Cuneo 3-1 Tipiesse Cisano Bergamasco

Parziali: 25-20, 25-18, 24-26, 25-20

BAM Acqua S. Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Galaverna 19, Alborghetti 8, Bolla 24, Menardo 6, Picco 10, Armando (L), Prandi (L), Testa 0. N.E. Chiapello, Dutto, Alexandre De Oliveira, Amouah. All. Barisciani.

Tipiesse Cisano Bergamasco: Sbrolla 1, Costa 7, Piccinini 9, Burbello 7, Ruggeri 3, Milesi 8, Pozzi (L), Brunetti (L), Baldazzi 13, Genovese 0, Lozzi 0, Gaggini 9. All. Zanchi, Carenini

Arbitri: Rossi, Pristera’

NOTE – durata set: 26′, 27′, 28′, 28′; tot: 109′