Atlantide ringrazia Valsecchi e dà il benvenuto a Roberto Festi

Valsecchi ai saluti, mentre arriva da Spoleto il nuovo centrale di Atlantide: è Roberto Festi

Brescia – Altre novità di mercato per Brescia: anzitutto il doveroso e sentito saluto a Damiano Valsecchi, cui va un ringraziamento per la serietà e l’impegno con cui ha affrontato l’annata passata coi Tucani. Oltre che un centrale talentuoso, “Dami” si è rivelato un compagno di squadra capace di fare gruppo, solido e positivo. Un atleta che, ovunque andrà, saprà farsi voler bene, dentro e fuori dal rettangolo di gioco.

Arriva a rinforzare il reparto centrali Roberto Festi, 25 anni, 202 cm, già incontrato come avversario sia con la maglia di Spoleto che con quella di Tuscania nei passati campionati, e ancora prima protagonista della promozione in Superlega di Sora nella stagione 2015/2016.

L’anno successivo – il suo primo a Spoleto – sostituisce l’infortunato Zamagni e si mette in evidenza sia in attacco sia a muro. Gli oleari arriveranno alla finale play off promozione, cedendo a gara 5 il pass per la Superlega a Castellana Grotte.

Fisico imponente, con 203 centimetri pronti a chiudere gli spazi all’attacco avversario, Roberto cresce nel vivaio di Trentino Volley – proprietaria del suo cartellino-  e dalle giovanili salta subito in serie A2, dove gioca da sei anni, avendo esordito con Corigliano nel 2013.

La passata stagione  con la Monini Marconi è stata complicata: “E’ stata un’annata particolare – spiega Festi – Nonostante la squadra fosse costruita per arrivare in alto, il nostro gioco non è quasi mai stato al livello che potenzialmente avremmo potuto esprimere. Anche per questo non vedo l’ora di iniziare la mia nuova avventura con la maglia bianco blu. Arrivo in un ambiente che negli ultimi anni è cresciuto molto e i risultati ottenuti da Atlantide lo dimostrano. Per di più avrò l’onore di essere affiancato da due grandissimi giocatori del calibro di Tiberti e Cisolla, dai quali non potrò che imparare per migliorare ancora e aggiungere esperienza al mio percorso. Ho avuto modo di respirare più volte l’aria del San Filippo da avversario, e, sia a livello di pubblico che di squadra, mi è sempre piaciuto”.

Per coach Zambonardi: “E’ un ragazzo molto serio e un gran lavoratore. In questi anni ha ottenuto risultati prestigiosi e credo che a Brescia troverà stimoli nuovi per crescere ancora”.

ROBERTO FESTI

Ruolo             Centrale

Altezza           202 cm

Nascita           Tione di Trento, 30/01/1994

CARRIERA

2018/2019       A2       Monini Spoleto

2017/2018       A2       Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania

2016/2017       A2       Monini Spoleto

2015/2016       A2       Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

2014/2015       A2       Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania

2013/2014       A2       Caffè Aiello Corigliano