Cuneo spreca troppo e cede all’Eurosuole

Cuneo spreca troppo e cede all’Eurosuole

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo torna a casa a mani vuote da Civitanova.

 

Partita combattuta quella disputata dai ragazzi di coach Serniotti in casa del Goldenplast Civitanova, che vede i marchigiani spuntarla con solo 4 punti totali in più a fine match. I cuneesi vincono il primo set, e cedono ai vantaggi nel secondo. Nei successivi parziali i troppi errori e le occasioni sprecate nelle fasi finali, consegnano la vittoria ai padroni di casa.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).
Coach Rosichini schiera: Partenio palleggio, Paoletti opposto, Trillini e Sanfilippo al centro, Di Silvestre e Dal Corso schiacciatori; D’Amico (L).

Partenza sprint per i padroni di casa con Paoletti e Di Silvestre (4-1), ma l’ottimo turno al servizio di Galaverna permette il recupero e sorpasso (4-6), inducendo coach Rosichini a chiamare il time out. Il gioco prosegue equilibrato, con alti e bassi da ambo le parti (14-15). Break di 4 punti per i cuneesi che si portano in vantaggio 19-14. Il finale di set è un rimbalzarsi di errori al servizio, essendo avanti, è Cuneo a spuntarla 25-23.

Un Sighinolfi sugli scudi dà il via al secondo set (0-4), ma gli risponde capitan Di Silvestre altrettanto agguerrito che pareggia i conti (4-4). Un paio di scambi e il turno in battuta di Trillini porta in vantaggio i marchigiani (11-10). Focosi non è d’accordo e con due attacchi e un ace riporta i cuneesi avanti (12-13), ma Di Silvestre in forma smagliante si guadagna il turno al servizio e infila 2 ace (15-13). Il mani out di Casoli e il muro di Galaverna su Di Silvestre al 21 pari vede la chiamata del time out da parte della panchina di Civitanova. Galaverna tiene Cuneo attaccata ai padroni di casa nel finale, ma la pipe di Di Silvestre e muro su Focosi chiudono il set 27-25.

Altra partenza positiva per Civitanova, che in men che non si dica porta il parziale sull’ 8-4. Il video check consegna l’8-5 ai cuneesi ed è Casoli a salire in battuta e a mettere in difficoltà la ricezione avversaria (8-8). Cuneo si porta avanti e mantiene le distanze fino al 16-19, quando i padroni di casa metto a segno un break di 5 punti (21-19). Galaverna e Marvin provano a recuperare, ma l’ace di Cappio determina il 25-23 finale.

Ultimo set, molto simile ai precedenti. Cuneo in vantaggio dall’inizio, si avvicina alla metà del set e inizia a commettere errori. Civitanova ne approfitta e si porta a +2 (20-18). Il muro di Trillini su Prolingheuer vale il match 24-21, match point annullato dal primo tempo di Focosi e dal muro di Testa entrato proprio al fine di alzare la prestazione a rete. Di Sabato chiude i giochi 25-23.

Al termine dell’incontro coach Serniotti: « È stata una partita molto combattuta, che credo Civitanova abbia meritato di vincere perché ha gestito meglio i finali di set. Noi abbiamo avuto le nostre occasioni, ma le abbiamo sprecate, anche per il troppo nervosismo in campo. In questo campionato tutte le partite sono un pò così, altre volte siamo stati più attenti, oggi meno. Facciamo tesoro di questa esperienza e ripartiamo con la testa alla prossima gara».

Sarà nuovamente in trasferta la prossima giornata del campionato di serie A3 per i  cuneesi, che torneranno nelle marche domenica 22 dicembre alle ore 18.00, ospiti del Gibam Fano.

 

9^ Andata (14/12/2019) – Regular Season Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco

Goldenplast Civitanova – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo     3-1
(23-25/27-25/25-23/25-23)                      

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Cortellazzi 1, Prolingheuer 22, Sighinolfi 11, Focosi 8, Galaverna 15, Casoli 6, Prandi (L1); Testa 1, Chiapello, Beghelli. N.e. Picco, Oberto, Rainero, Armando (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva:  51%; Attacco: 44%; Muri 8; Ace 7.

Goldenplast Civitanova: Partenio 4, Paoletti 18, Trillini 7, Sanfilippo 11, Di Silvestre 30, Dal Corso, D’Amico (L); Disabato 9, Cappio 2, Ferri, Gonzi. N.e. Maletto.
All.: Giovanni Rosichini.
II All.: Michele Massera.
Ricezione positiva: 53%; Attacco: 50%; Muri 14; Aces 11.

Arbitri: Carcione Vincenzo, Cruccolini Beatrice.      Durata set: 27‘, 31‘, 31’, 33‘.
Durata totale: 122‘.

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volleymobile: 3494626925mail:ufficiostampa@cuneovolley.it