Emma Villas Siena – Azimut Leo Shoes Modena sarà match sponsored by Aubay

I biancoblu devono fare l’impresa per poter riaccendere le speranze di una salvezza in Superlega

La gara di domenica 10 marzo alle ore 18 al PalaEstra tra Emma Villas Siena e Azimut Leo Shoes Modena sarà match sponsored e match kit sponsored by Aubay.

Il main sponsor della società pallavolistica biancoblu grifferà in esclusiva le maglie dei liberi del team senese per una giornata speciale “Per Daniele”, un amico e dipendente dell’azienda Aubay prematuramente scomparso. Un ricordo per Daniele Traettino al quale si unisce nella commemorazione tutto il club, i giocatori e l’azienda sponsor in una giornata importante come quella di domenica.

La gara sarà valevole per l’undicesima giornata del girone di ritorno del campionato di Superlega. Si tratta di uno dei match più attesi dell’anno, visto che nel team emiliano milita il pallavolista italiano più noto di questo periodo storico, Ivan Zaytsev, e visto che Modena è allenata da un allenatore che ha scritto la storia della pallavolo italiana come Julio Velasco, che alla guida della Nazionale azzurra ha vinto due leggendari Campionati del mondo. Velasco e Cichello si troveranno di nuovo l’uno di fronte all’altro, come già era accaduto nel girone di andata, quando gli emiliani in casa seppero imporsi al tiebreak. I due allenatori argentini, come noto, si conoscono bene e hanno anche lavorato insieme.

Per la Emma Villas Siena questa deve essere la partita della vita. Il team biancoblu è reduce dalla bruttissima gara persa al PalaFlorio di Bari contro la Bcc Castellana Grotte, partita persa ancora al tiebreak dai senesi che in precedenza si erano portati in vantaggio sul punteggio di due set a uno.

Mancano solamente tre giornate alla fine della regular season. Nello scorso turno Sora ha centrato un’altra vittoria esterna, conquistando il successo per tre set a uno nel palazzetto dello sport di Vibo Valentia. Anche la squadra di coach Barbiero, così come Latina, ha dunque centrato la salvezza in Superlega. Nella stessa giornata, nonostante la vittoria al tiebreak contro Siena, si sono spente le speranze di Castellana Grotte che è ormai matematicamente retrocessa in Serie A2.

In lotta per l’ultimo posto disponibile per rimanere nella massima serie pallavolistica rimangono a questo punto soltanto Vibo Valentia e Siena, con i calabresi che vantano 5 punti di vantaggio sui biancoblu e che hanno anche un maggior numero di partite vinte (il che li favorirebbe in caso di arrivo finale a pari punti in classifica).

Per Siena la salvezza sarà difficilissima, ma la squadra deve provarci fino all’ultimo. Nel caso di un’impresa contro Modena i discorsi potrebbero clamorosamente anche riaprirsi, nel caso invece di una sconfitta la retrocessione sarebbe ormai ad un passo. Serve gettare il cuore oltre l’ostacolo e andare al di là delle difficoltà perché l’obiettivo è di straordinaria importanza: chi si salva rimarrà anche nella prossima stagione a giocare contro i big della Superlega, il campionato più bello e più difficile del mondo dove militano tutti i più forti pallavolisti di questo periodo storico.

Modena non sta vivendo un momento particolarmente positivo. Nello scorso turno di campionato gli emiliani sono stati sconfitti in casa (1-3 il punteggio finale) da Monza. L’Azimut Leo Shoes è quarta in classifica con 45 punti, che sono frutto di un cammino fatto fino ad ora da 16 vittorie e 7 pareggi, ma si deve difendere dall’assalto di Milano che ha gli stessi punti in classifica ma una vittoria in meno fino a questo momento.

Il match di andata fu giocato sabato 8 dicembre al PalaPanini davanti ad oltre 4.700 spettatori e con un nutrito gruppo di tifosi biancoblu che andarono a Modena per supportare la Emma Villas in quello che viene definito “il tempio del volley”. La partita venne anche trasmessa in diretta su RaiSport. Finì 3-2 per i padroni di casa, con Siena che seppe portarsi in vantaggio vincendo il primo set (23-25) e seppe successivamente pareggiare i conti aggiudicandosi anche il quarto parziale dopo la reazione dei locali che si erano imposti nel secondo e nel terzo. Il tiebreak premiò infine la squadra di coach Velasco con il risultato di 15-8. Modena ebbe 20 punti da Urnaut (che fu giudicato mvp della gara) e da Zaytsev, Siena ne ebbe 26 da Hernandez, 13 da Maruotti, 11 a testa da Ishikawa e Spadavecchia, 10 da Gladyr. I senesi giocarono una buona partita e fecero divertire i suoi sostenitori arrivati in Emilia.

Adesso i ragazzi biancoblu dovranno fare ancora meglio. Per salvarsi serve una vittoria. E non ci saranno altre possibilità.

La prevendita sta dando ottimi risultati. Ci saranno tanti spettatori domenica pomeriggio al PalaEstra per vedere questa partita e per tifare per la compagine biancoblu. Al momento sono già previste 1.600 presenze nel palazzetto dello sport di viale Sclavo.

I biglietti possono essere acquistati online nella piattaforma CiaoTickets e nei punti vendita autorizzati. La biglietteria del PalaEstra sarà aperta giovedì, venerdì e sabato dalle ore 17 alle ore 19,30 e poi domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15,30 in poi.