HRK Motta cede nel secondo test match contro Prata

Test match dal sapore amaro per i Leoni dell’HRK Motta che non riescono a replicare la vittoria di sabato scorso e si accontentano di portare a casa un set.

I primi due punti del match sono biancoverdi, e il parziale rimane in equilibrio fino all’8-12 per i passerotti.Albergati è importante per cercare di ricucire lo strappo, la sua diagonale segna il -3 12-15. Lavora bene Prata a muro e si conquista il corridoio per il set 15-21. L’opposto biancoverde tiene accese le speranze casalinghe 17-22, ma alla fine la spuntano gli ospiti 18-25.

Avvio di secondo parziale difficoltoso per i ragazzi di Barbon che si trovano a dover recuperare un gap di 5 punti 9-14. Pinali riporta i suoi sul -4 10-14, decide allora di fermare il gioco la panchina biancoverde; si riprende a giocare, l’invasione della squadra ospite e l’ace di Albergati riportano sotto i leoni 19-21. Allora Gamba in pipe ed un altro punto al servizio di Albergati riaprono definitivamente il set 21-21. Prata rimette la testa avanti 21-23 ma il primo tempo di Fabi tiene in scia i nostri 22-23. Motta è fallosa al servizio 22-24, il lungo linea clamoroso del numero 12 annulla il primo set ball 23-24 ma un fallo di quattro tocchi regala il 2-0 a Prata 23-25.

Completamente diversa la terza frazione di gioco, i muri di Saibene e Fabi trascinano i biancoverdi 10-8. L’incredibile difesa di Lollato permette ad Albergati di mettere a terra il punto del 14-11, poi Moretti dal centro ed è 15-11. La ricezione ++ del neo entrato Scaltriti agevola i giochi per Visentin 17-13, poi il muro di Moretti e l’ace di Tasholli segnano 23-17. Sul finale del set cerca di rientrare la compagine friulana  ma coach Barbon ferma i giochi e i passerotti commettono fallo e consegnano il set a Motta 25-21.

Inizio combattuto nel quarto parziale, Tasholli per il 4-3 e il muro di Visentin a registrare il primo break di vantaggio biancoverde 6-4. La diagonale vincente di Scaltriti tiene il set in equilibrio 8-8, poi il turno al servizio di Alberini spacca il parziale 9-13. Basso ci mette il muro 10-13 ma sbagliano troppo i padroni di casa 14-18 prima e 15-20 poi. Saibene gioca sul muro 18-23 mentre la pipe di Scaltriti annulla il primo match ball 19-24. Chiude poi Prata con un attacco vincente sulle mani del muro 19-25.

Non c’è tempo di rifiatare per i ragazzi di coach Barbon che saranno pronti a rifarsi già da questa sera con la partita amichevole contro Porto Viro a Chioggia alle ore 19.00.

 

Alice Bariviera – Addetto Stampa, press@pallavolomotta.com