La vittoria nell’allenamento congiunto di Ravenna chiude la settimana bianconera

Nuova sgambata dei Block Devils oggi pomeriggio in casa della Consar di coach Bonitta ed ancora buone indicazioni contro una delle prossime avversarie in Superlega. Perugia si impone nei primi tre parziali, disputata anche la quarta frazione. Bella prova dell’ultimo arrivato Hoogendoorn che ha chiuso con 17 punti

 

Si è chiusa con l’allenamento congiunto di oggi pomeriggio a Ravenna la settimana di lavoro della Sir Safety Conad Perugia. Per i Block Devils ora due giorni di riposo e recupero con appuntamento fissato per lunedì mattina per la ripresa delle operazioni nel quartier generale del PalaBarton.

Settimana terminata dunque con un altro test per De Cecco e compagni. Dopo l’amichevole di mercoledì con Siena, nuova possibilità di scendere in campo oggi pomeriggio in casa della Consar Ravenna di coach Bonitta, avversaria dei Block Devils in Superlega.

Ed anche stavolta buone indicazioni per lo staff tecnico bianconero. A differenza di due giorni fa, cabina di regia nelle mani di Zhukouski in diagonale con Hoogendoorn, Ricci ed il “prestito” di Bortolozzo (atleta di Ravenna che stasera ha giocato per Perugia) al centro, Taht e Lucarelli (in “prestito” stavolta dalla serie B bianconera) in posto quattro e Piccinelli libero. Questi i sette per gran parte della sfida, poi spazio anche per De Cecco (dal terzo set) e per il giovane Montanaro.

21-25, 22-25, 21-25. Questi i parziali dei primi tre set a favore di Perugia con i due staff tecnici che, di comune accordo, hanno giocato un ulteriore parziale al 15 terminato 15-13 in favore dei padroni di casa romagnoli.

È stata come detto un’altra prova interessante dei Block Devils, capaci di tenere buone percentuali in fase offensiva (51% di squadra) e di essere concreti e composti a muro (11 i punti diretti nel fondamentale), limitando anche notevolmente il numero degli errori gratuiti (spiccano i soli 3 punti “regalati” agli avversari nella terza frazione).

A livello di singoli, detto della efficace regia di Zhukouski, sicuramente da rimarcare le prove di Ricci (16 palle a terra con 2 ace, 4 muri e l’83% in primo tempo) e dell’ultimo arrivato Hoogendoorn che, reduce dagli Europei con la nazionale olandese, ha dimostrato di essere già in buona condizione di forma chiudendo con 17 punti ed il 50% in attacco nonostante ovviamente un’intesa ancora pienamente da trovare con Zhukouski. 12 invece i punti dello schiacciatore estone Taht (con 2 ace e 3 muri vincenti).

IL TABELLINO

CONSAR RAVENNA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3

Parziali: 21-25, 22-25, 21-25 (15-13)

CONSAR RAVENNA: Saitta 2, Alonso 7, Cortesia 11, Grozdanov 10, Recine 12, Cavuto 7, Marchini (libero), Stefani 4, Frascio 1, Martinelli, Baroni. All. Bonitta.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Zhukouski, Hoogendoorn 17, Bortolozzo 3, Ricci 16, Taht 12, Lucarelli 7, Piccinelli (libero), De Cecco, Montanaro. All. Fontana.

LE CIFRE – RAVENNA: 17 b.s., 3 ace, 51% ric. pos., 25% ric. prf., 50% att., 6 muri. PERUGIA: 14 b.s., 6 ace, 38% ric. pos., 14% ric. prf., 51% att., 11 muri.

MARTEDÌ 22 OTTOBRE LA PRESENTAZIONE UFFICIALE DEI BLOCK DEVILS!

Save the date! Si terrà martedì 22 ottobre la presentazione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia targata 2019-2020. Data inserita tra la prima e la seconda giornata di Superlega a differenza del solito. Data obbligata per la società bianconera che avrà roster e staff al completo solo pochi giorni prima del via del campionato (complice la World Cup in Giappone in programma dall’1 al 15 ottobre che vedrà impegnati i bianconeri Russo e Leon, oltre naturalmente ad Heynen) e che quindi, anche per preparare meglio possibile l’esordio in trasferta a Latina di domenica 20 ottobre, ha potato per il martedì successivo.

Foto di copertina: Foto Zani

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA