L’Olimpia si aggiudica il test-match con Vero Volley per 3-1

Nel test match di cartello contro la formazione di serie superiore Vero Volley Monza, Olimpia si impone per 3-1 (20-25, 29-27, 25-22, 25-17) con una buona prova corale e ottime risposte da tutte le rotazioni testate da coach Spanakis, che esordisce con la diagonale Garnica- Wagner,in posto 4 Della Lunga-Tiozzo, Cargioli-Erati al centro, libero Fusco in alternanza a Saturnino.

Il braccio di Wagner stasera ha trovato la giusta dose di misura e potenza, portando a segno ben 23 punti aggiudicandosi il primato tra le due squadre (in posto 2 nel campo di Monza giocava Louati, con 15 punti finali) e convincendo in una prestazione brillante, risultando ottimo anche al servizio con 2 ace, ordinato in difesa e a muro.

Continuità ed efficacia anche dai posti 4 con Della Lunga sopra le righe con 16 punti e Tiozzo alternato a Preti che hanno saputo dare ottime risposte anche in seconda linea.

Un ben ritrovato Cargioli ha dimostrato la solita efficacia insieme ad Erati e Alborghetti a rete, e nessun problema nemmeno per la ricezione e difesa che salvo il primo set in cui si ha subito un po’ il servizio avversario, ha tenuto botta a una squadra di Superlega, che seppur con l’importante defezione del polacco Kurek e di Yosinof ha comunque schierato gli schiacciatori Dzavoronok appena rientrato dall’europeo,e Sedlacek.

Monza ha schierato Dzavoronok- Louati in posto 4, Calligaro-Sedlacek in diagonale, Beretta-Galassi in centro, libero Goi

Monza allunga subito 5-8, ma un buon Cargioli che viene impiegato oggi nel suo primo test match recupera a 8-9. Dzavoronok trascina a 14-17, ma ottima risposta di Tiozzo che accorcia.
Un buon servizio monzese permette l’allungo a 18,-23, poi Della Lunga guadagna il 20-24, ma chiude Monza con un ottimo attacco piazzato da posto 4.

Il secondo parziale è all’insegna dell’equilibrio, con il sorpasso bergamasco grazie a un muro di Wagner su Dzavoronok,poi Della Lunga firma il 9-6.
Tiozzo firma il 15-10, Wagner allunga a 16, poi ancora Tiozzo firma il 22-19. E’ di Della Lunga il punto del 23. Un paio di errori in attacco nel campo bergamasco portano il set ai vantaggi. La spunta l’Olimpia con un muro granitico di Erati e Della Lunga sull’opposto Sedlacek.

Nel terzo parziale al centro Alborghetti sostituisce Cargioli ed entra Preti su Tiozzo ed il set si evolve punto a punto chiuso da un ottimo Wagner 25-22.

Il quarto set Monza schiera Orduna e Olimpia entra con Zonta in regia. Proseguono Preti e Della Lunga e Saturnino sempre alternato a Fusco, Olimpia conduce nettamente fin dall’inizio, senza mai dare segno di sofferenza, con Monza stavolta troppo fallosa, chiude un errore in attacco monzese 25-17.

OLIMPIA BERGAMO: Erati 5, Cargioli 5, Zonta, Tiozzo 9, Della Lunga 16, Pereira Da Silva 23, Garnica 2, Gritti, Preti 10, Alborghetti 1, Libero Fusco, Saturnino. N.E. Battaglia

VERO VOLLEY: Calligaro 2, Dzavoronok 9, Orduna, Federici, Louati 15, Galassi 9, Beretta 5, Capelli 1, Ramirez 3, Sedlacek 16. N.E Dimitrov, Biasotto, Schintu

Linda Stevanato-Ufficio stampa Olimpia Bergamo