Presentato Kooy: “Qui per il progetto, vogliamo fare bene”

È uno dei volti nuovi della Gas Sales Piacenza, è uno dei giocatori su cui la dirigenza biancorossa ha deciso di investire in fase di mercato. Dick Kooy, dopo aver preso confidenza con il Palabanca in questi primi giorni di allenamento, è stato presentato ufficialmente alla stampa questa mattina nella sede di Pagani Geotechnical a Calendasco.

A rappresentare l’azienda 100% piacentina, che entra a far parte della business community della Gas Sales Piacenza, erano presenti Ermanno ed Edoardo Pagani, padre e figlio, titolari della Pagani Geotechnical, realtà che si occupa della realizzazione di attrezzature per la geologia, geotecnica e geofisica e presente con 2000 macchine in 90 Paesi nel mondo.

“Abbiamo conosciuto la Gas Sales Piacenza – ha esordito Edoardo Pagani – nelle scorse settimane e fin da subito ci ha colpito la voglia di rimettersi in gioco e di portare a grandi livelli la pallavolo a Piacenza, siamo felici per aver sposato questa causa e di entrare a far parte di questo progetto”. Sulla stessa scia anche il padre Ermanno Pagani che ha augurato alla squadra di fare una bella stagione.

Al tavolo dei relatori presente anche Pietro Boselli, vice direttore di Banca di Piacenza che si è soffermato su un tema che accomuna la Banca e la Pagani: l’investimento nel territorio:

“La Pagani Geotechnical rappresenta un’azienda piacentina d’eccellenza, guidata da una famiglia che investe nel territorio così come fanno Gas Sales e Banca di Piacenza. Abbiamo visto come questa filosofia nel tempo paga e per questo invito altri imprenditori che operano nel territorio ad aderire a questo progetto”.

Spazio, poi, all’aspetto pallavolistico e parola a Dick Kooy che ha espresso la sua felicità nel vestire la maglia di Piacenza:

“Sono molto felice di essere arrivato qui, Zlatanov è stato uno dei motivi per cui ho deciso di venire a Piacenza, non appena mi ha spiegato il progetto ho accettato. Lui così come mister Gardini e capitan Fei rappresentano gli elementi fondamentali per questa società: siamo qui per fare del nostro meglio, la squadra c’è e sono sicuro che si potranno fare belle cose”.

Parole di elogio al neo schiacciatore biancorosso arrivano anche da Hristo Zlatanov, direttore generale della Gas Sales Piacenza che si è soffermato anche sulla rosa messa a disposizione dalla dirigenza biancorossa a mister Gardini:

“L’idea di portare Dick Kooy a Piacenza nasce da lontano: cercavo giocatori bravi, volenterosi che magari si trovavano all’estero e che avevano il desiderio di tornare in Italia. Kooy aveva tutte queste caratteristiche: puntiamo molto su di lui, l’attacco è la sua qualità per eccellenza e sono sicuro che farà bene. Siamo riusciti a fare una buona squadra, costituita da giocatori d’esperienza a da giovani: sarà fondamentale trovare l’amalgama giusta. Ci tengo ancora una volta a ringraziare Alessandro Fei che ha sposato la nostra causa fin dallo scorso anno: la sua presenza sarà fondamentale anche quest’anno”.

Proprio Alessandro Fei, capitano della Gas Sales Piacenza, ha fatto il punto sul nuovo compagno e sulla prima settimana di allenamenti della squadra:

“Non scopriamo di certo oggi le qualità di Kooy, dove è andato ha sempre fatto bene: è un giocatore di talento e dovrà essere bravo a dimostrare il suo valore. In questa prima settimana abbiamo puntato di più sul lavoro fisico, nei prossimi giorni arriverà anche il lavoro con la palla. Sono contento di come sta andando, ho visto tutti i miei compagni metterci l’anima negli allenamenti. Siamo consapevoli che sarà un’annata difficile, da emergenti vogliamo fare bene perché sappiamo quale è il livello del nostro roster.”

Fei insieme a Kooy e compagni, inoltre, saranno presenti nella serata di domani alla “Festa del Volley” organizzata da Volley Team 03 con il patrocinio del Comune di Piacenza e del Comitato territoriale Fipav, che si svolgerà a Piacenza, in via IV novembre, nell’area adiacente al palazzetto dello sport di via Alberici.