Tipiesse Cisano pronta per la trasferta a Bolzano

Trasferta a Bolzano per la Tipiesse Cisano che si immergerà nel tipico clima natalizio del Trentino Alto Adige e andrà a caccia di una vittoria esterna importante dopo il ko al tie break in casa contro la GoldenPlast Civitanova. Sarà però una sfida non facile per Sbrolla e compagni che, oltre a giocare su un campo ostico, affronteranno una squadra molto motivata e in forte crescita.

Coach Battocchio: “Dobbiamo lottare su ogni palla”

“Ci aspetterà una partita molto difficile sia dal punto di vista tecnico sia perché i nostri avversari sono in buon momento: quindi sarà una gara molto sofferta e con parziali alti – commenta coach Matteo Battocchio –In settimana noi abbiamo cercato di riordinare le idee e ho detto ai ragazzi che il livello e la qualità del nostro gioco sono in forte crescita, ma dobbiamo avere la giusta maturità per lasciarci alle spalle qualche errore di troppo e far posto alla determinazione e alla volontà di lottare su ogni palla perché tutte le partite di questo girone sono delle autentiche battaglie”.

Baciocco: “C’è voglia di riscatto”

“Gli ultimi match dimostrano che siamo capaci di stare nella parte alta della classifica, ma che dobbiamo lavorare ancora molto per raggiungere un importante standard qualitativo – spiega lo schiacciatore Leonardo Baciocco –La trasferta di Bolzano sarà molto difficile perché, come noi, loro arrivano da una sconfitta in rimonta e quindi domenica ci sarà molto voglia di riscatto per tutti. In squadra possono contare su diversi giocatori di talento come Magalini e Stoyanov e quindi studieremo con attenzione come metterli in difficoltà, sperando di ottenere una bella vittoria”.

Mosca Bruno Bolzano: una squadra in forte crescita

Una squadra in parte simile alla nostra Tipiesse Cisano visto che può vantare un bel mix di giovani talenti in rampa di lancio e di giocatori esperti e di assoluto valore. Forse Bolzano in questo primo scampolo di stagione ha raccolto leggermente meno di quanto meritasse, ma è una formazione in forte crescita e che gioca una pallavolo frizzante, bella da vedere e mai banale. In palleggio, a guidare il team di coach Palano, c’è il giovane Luca Spagnuolo De Vito che vanta però già un paio di stagioni in A2. L’opposto è il classe 1996 Alberto Magalini che è approdato a Bolzano da Verona in Superlega e che nelle ultime partite è andato a segno con grandissima continuità. Al centro ci sono i centimetri di Bleggi e Paoli. Una curiosità: proprio Alessandro Paoli nell’ultima stagione ha giocato a Livorno con il nostro Danilo De Santis e i due hanno vinto i Playoff per restare in A2. Infine folto anche il reparto degli schiacciatori, dove si sono alternati il giovanissimo Held (giovanili di Modena ed ex Reggio Emilia), Gozzo (ex Padova e GoldenPlast Potenza Picena), il bulgaro Stoyanov e il positivo Boesso. Libero il classe 1998 Raffaele Grillo. Una rosa ampia, con giocatori importanti e che fanno dell’aggressività il loro punto di forza. Non sarà quindi un match semplice per la Tipiesse.

Mosca Bruno Bolzano: Spagnuolo De Vito L., Magalini, Held, Gozzo, Paoli, Bleggi; Grillo (L1). Boesso, Bressan, Grassi, Brillo (L2), Bandera, Spagnuolo De Vito A., Stoyanov. All.: Palano, Mantovani


I match della 9^ giornata (Domenica 15 dicembre, ore 18)

Mosca Bruno Bolzano – Tipiesse Cisano Bergamasco
GoldenPlasti Civitanova – Bam Acqua San Bernardo Cuneo (14/12/19, ore 18)
Hrk Motta di Livenza – Invent San Donà di Piave (14/12/19, ore 20.30)
Gamma Chimica Brugherio – Gibam Fano
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro – Tinet Gori Wines Prata di Pordenone
ViviBanca Torino – UniTrento

La classifica

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 18, Bam Acqua San Bernardo Cuneo 16, Hrk Motta di Livenza 15, UniTrento 15, GoldenPlast Civitanova 14, Invent San Donà di Piave 13, Tipiesse Cisano Bergamasco 13, Tinet Gori Wines Prata di Pordenone 13, Gibam Fano 11, Gamma Chimica Brugherio 7, Mosca Bruno Bolzano 5, ViviBanca Torino 4.