Al Pala Grotte finisce 1-3 contro l’Olimpia Bergamo

Prima sconfitta (dopo due vittorie), per la Materdominivolley.it Castellana Grotte nella terza giornata del girone di ritorno del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Il risultato 1-3 (19-25, 21-25, 25-21, 21-25) subito contro Olimpia Bergamo pesa sicuramente dal punto di vista del risultato, ma lascia meno scorie di quanto potrebbe sembrare.

Infatti, l’aver lottato alla pari e mettendo più di una volta la testa avanti nel punteggio parziale, l’essere riusciti a non crollare ma ad essere determinati nonostante una gara perfetta della squadra ospite sono segnali comunque positivi per una squadra che, partita senza obiettivi di vertice, sta dimostrando di crescere e di poter reggere il passo della parte medio-alta della graduatoria.

IL MATCH

Mister Castellano schiera in campo Valera-Cazzaniga in diagonale, Patriarca Gargiulo al centro, Rosso-Fiore martelli, libero Battista

Mister Spanakis risponde con Garnica-Wagner in diagonale, Cargioli-Signorelli al centro, Della Lunga-Tiozzo martelli, libero Fusco.

L’Olimpia parte in vantaggio 3-5, ma Cazzaniga porta a parità: 6-6. Ace di Cargioli: 8-11. Wagner e Signorelli portano a: 12-17. Pallonetto vincente di Fiore: 13-17. Dall’altra parte Signorelli: 15-20. Ancora l’Olimpia avanti: 16-22. Attacco errato di Rosso e un  errore al servizio portano in vantaggio la squadra ospite con la chiusura del set: 19-25.

Materdomini in vantaggio: 7-5. Errore di Gargiulo e l’ottimo servzio di Tiozzo l’Olimpia si riporta in vantaggio: 7-8. Gargiulo non regge il muro della squadra avversaria: 10-12.  Ace di Signorelli: 11-14. Pipe di Della Lunga: 14-16. Entra Panciocco al posto di Rosso e riporta a -1 la Mater: 18-19. Un attacco di Cazzaniga murato da Cargioli e Tiozzo: 18-21. Muro di Cargioli mette e termina il secondo set: 21-25.

Nel terzo set parte avanti la Materdomini, Cazzaniga continua con le sue ottime prestazioni e porta a +3: 9-7, errore in ricezione e un attacco in rete di Cargioli portano avanti la Mater: 11-8. Patriarca dal centro: 17-13. Entra Preti al posto di Tiozzo, e Saturnino su Fusco. Wagner porta a – 3: 17-14. Errore di Fiore e l’Olimpia  accorcia a -2: 17-15. Cazzaniga riporta sopra 20-18. Gargiulo mette a segno il 21-19 e Cazzaniga sul 23-19.  Della Lunga mette a segno il 23-20, poi Cazzaniga sbaglia per il 23-21. Attacco di Cazzaniga che chiude il quarto set: 25-21.

Nel quarto l’Olimpia è aggressiva e determinata: 6-8. Cazzaniga riporta però in parità 10-10. Errore di Cazzaniga: 11-13. Wagner mette a terra il 12-14. Valera batte out: 15-16. Attacco out di Fiore: 15-18. Cargioli porta a +3: 16-19. Attacco murato di Panciocco: 16-20. Tiozzo segna sul 19-23. Fiore non demorde: 20-23 Errore al servizio di Valera e si chiude il match: 21-25.

MATERDOMINIVOLLEY.IT: Fiore 15, Gargiuo 8, Valera 5, Panciocco 5, Patriarca 6, Rosso 6, Cazzaniga 18 Battista, Manginelli,SportelliEl Moudden, Floris, N.E.Paradiso

OLIMPIA BERGAMO: Cargioi 13, Tiozzo 15, Della Lunga 12, Wagner20, Garnica 2, Signorelli 4, Preti, Zonta, Fusco Saturnino, N.E: Alborghetti

Arbitri Mattei Lorenzo, Somansino Alessandro