Cuneo inaugura la panchina lucana

Cuneo inaugura la panchina lucana

La Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo domenica in trasferta a Lagonegro.

 

Sesta giornata del campionato di serie A2 maschile ed è ancora trasferta per i ragazzi della Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo, che per primi inaugureranno la panchina lucana. Domani, domenica 22 novembre alle ore 18.00, infatti, Pistolesi e compagni saranno ospiti del Cave del Sole Geomedical Lagonegro dove da pochi giorni è arrivato coach Lorenzo Turbertini, subentrato a Giancarlo D’Amico.

La Rinascita Lagonegro, al suo quinto campionato di A2, si presenta al confronto con i cuneesi con una nuova guida tecnica, dopo quattro giornate giocate, un rinvio e un punto conquistato. Il roster è composto da cinque conferme, l’opposto russo Tiurin, i centrali Spadavecchia e Maccarone, l’ex cuneese Tiziano Mazzone e il libero Santucci. Nuovo innesto, invece, lo schiacciatore proveniente dalla SuperLega (Verona), Federico Marretta, i giovani Battaglia e Armenante a chiudere il reparto, mentre Molinari chiude il settore centrali. In regia Fabroni, affiancato da Bellucci, il secondo opposto è il mancino Scuffia, mentre Russo è il vice Libero. Dal vivaio locale, saliti per completare il roster Poccia, Ribezzo e Ladaga.

A un giorno dal match, coach Serniotti: « Questa settimana abbiamo lavorato bene, al completo, con maggior attenzione a battuta e ricezione, cercando di aumentare le sicurezze. Il livello degli allenamenti si alza inevitabilmente con la totalità del gruppo a disposizione. La trasferta a Lagonegro non sarà facile, anche loro avevano dei giocatori fermi che ora sono rientrati e oltretutto in settimana hanno cambiato l’allenatore. Le squadre che modificano la direzione tecnica in corsa, sono sempre pericolose da affrontare, perché trovano nuovi stimoli e i giocatori stessi devono dimostrare che non erano loro i responsabili se le cose giravano male. Il loro organico è interessante, con giocatori esperti, tra cui ritroviamo Mazzone che aveva giocato da noi due anni fa. Bisognerà iniziare bene, soffrire, combattere e gestire i momenti difficili superandoli in fretta».

Si ricorda che il match si svolgerà a porte chiuse, ma sarà in diretta libera sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A al seguente link  https://youtu.be/7rJx4Kae1TI, inoltre sarà possibile rivedere la partita martedì sera alle ore 21.00 su Telegranda, al canale 186.

 

 

 

 

 

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volley