Derby di Champions alla Cucine Lube in tre set

Civitanova Marche (Macerata), 26 gennaio 2020

L’Eurosuole Forum respinge l’assalto della Trentino Itas anche in campo europeo. Nel recupero del primo turno della Pool A di 2020 CEV Champions League, giocato stasera a Civitanova Marche in casa della Cucine Lube Campione d’Europa e del Mondo, i gialloblù hanno infatti dovuto fare i conti con una sconfitta, la prima del 2020, lasciando strada ai padroni di casa in tre set.
L’impianto marchigiano resta così tabù per Trentino Volley (sempre sconfitta da quando i cucinieri giocano le proprie partite interne in questa struttura), ma a ben vedere quella odierna era forse l’occasione meno indicata per riuscire ad espugnare le Marche. Alle assenze di Kovacevic e Russell si è infatti aggiunta poco prima del match anche quella di Vettori, tenuto a riposo precauzionale per un risentimento accusato al ginocchio; defezioni che hanno costretto Lorenzetti a proporre in campo un trio di palla alta inedito, formato da Djuric, Cebulj e Michieletto che ha ragionevolmente faticato contro un sistema di gioco tanto compatto come quello marchigiano. La Cucine Lube ha tenuto sempre in mano le redini del match, concedendo pochissimo agli avversari in fase di break point grazie a grandi percentuali in attacco (50%), un muro compatto (a segno sette volte) ed un servizio molto incisivo (5 ace, ma anche tante rigiocate facili). Fra le fila gialloblù in costante crescita la prova di Djuric (unico in doppia cifra anche grazie a due muri vincenti) e bella conferma per Candellaro (75% in primo tempo), ma viste le premesse la sfida è apparsa subito troppo difficile per poter sperare di ottenere un risultato positivo e non consentire ai cucinieri di guadagnare la vetta solitaria della classifica del girone.

Di seguito il tabellino della gara del recupero del primo turno della Pool A di 2020 CEV Champions League, giocata questa sera all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Cucine Lube Civitanova-Trentino Itas 3-0
(25-21, 25-18, 25-15)
CUCINE LUBE: Leal 10, Simon 5, Bruno, Juantorena 19, Bienek 10, Rychlicki, Balaso (L); Diamantini, Kovar. N.e. Anzani, D’Hulst, Marchisio, Massari.  All. Ferdinando De Giorgi.
TRENTINO ITAS: Michieletto 6, Candellaro 7, Giannelli 1, Cebulj 8, Lisinac 3, Djuric 11, Grebennikov (L); Vettori, Sosa Sierra. N.e. Russell, Daldello, De Angelis, Codarin, Kovacevic. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Gerothorodos di Atene (Grecia) e Mezöffy di Budapest (Ungheria)
DURATA SET: 29’, 27’, 23’; tot 1h e 19’.
NOTE: 3.639 spettatori. Cucine Lube Civitanova: 7 muri, 5 ace, 10 errori in battuta, 5 errori azione, 50% in attacco, 44% (%) in ricezione. Trentino Itas: 5 muri, 1 ace, 13 errori in battuta, 7 errori azione, 38% in attacco, 38% (22%) in ricezione.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa