Il marchio Cme comparirà ancora sulle maglie dei liberi della Emma Villas Aubay Siena

Il marchio del partner Cme comparirà ancora sulle maglie dei liberi della Emma Villas Aubay Siena in tutte le gare in trasferta della compagine biancoblu. Lo farà per la terza stagione consecutiva, dopo l’anno in Superlega e dopo la scorsa stagione sportiva.

Si tratta di una partnership ormai consolidata, ed il titolare Stefano Paolucci è un vero e proprio tifoso del team biancoblu fino a seguire le gare della squadra sia in casa al PalaEstra che in trasferta.

“La partnership va avanti perché crediamo fortemente in questo progetto – dichiara Stefano Paolucci –. E’ una soddisfazione personale essere vicini, anche attraverso questa sponsorizzazione, alla realtà della Emma Villas Aubay Siena. Io sono prima di tutto un tifoso della squadra biancoblu e spero sempre che possa raggiungere buoni risultati sul campo. Do un giudizio molto positivo su ciò che ha fatto e che sta facendo la società, a partire dal Presidente Giammarco Bisogno e dal vicepresidente Guglielmo Ascheri. La maglia da libero è bellissima. E’ il terzo anno che il nostro logo compare sulle divise dell’Emma Villas Aubay Siena, e più precisamente sulle maglie dei liberi. Dalla stagione della Superlega a quest’anno continuiamo a supportare il team”.

L’azienda Cme affonda le sue origini nei primi anni ’70 quando il fondatore Mario Paolucci decise di trasformare la sua grande passione per il settore dei gruppi elettrogeni in una vera e propria azienda elettromeccanica. E’ nel corso degli anni successivi che Cme, oltre a maturare sempre maggiori competenze e avvalersi di nuove tecnologie, accresce rapporti di collaborazione molto significativi diversificando la sua offerta per vari settori produttivi. Durante gli anni ’90, forte di un’esperienza collaudata e di una professionalità ampiamente riconosciuta, l’azienda compie un passo importante da un punto di vista delle relazioni lavorative inaugurando collaborazioni con enti pubblici, ospedali, prefetture e imprese che curano l’organizzazione di grandi eventi musicali, sportivi, culturali e artistici.

Oggi Cme vanta un’esperienza così esclusiva nel settore dell’elettromeccanica che può considerarsi un punto di riferimento per la professionalità e per il servizio offerti. Sono questi due aspetti che insieme rappresentano il vero valore aggiunto di Cme.

Sono soprattutto le opere di vasta entità, come quelle legate alla costruzione di grandi cantieri autostradali, gallerie, trafori, la manutenzione di grandi navi da crociera e l’assistenza a strutture ospedaliere, sanitarie e allestimenti di spazi e ambienti adibiti ad eventi e manifestazioni, che, negli anni di crescita e ancora oggi, hanno contrassegnato maggiormente l’impegno di Cme.

L’azienda non opera solamente giocando un ruolo fondamentale nella fase di installazione, ma anche in quella di supporto e assistenza come accade ad esempio ai concerti, durante i quali gli operatori Cme, una volta espletata la fase di allestimento, restano sul posto garantendo l’assistenza per tutta la durata dell’evento. Tale modalità operativa viene programmata preventivamente ogni volta, sulla base della tipologia della manifestazione in oggetto e dello spazio in cui essa si svolge e solo dopo aver valutato il progetto e il disegno del palco e della location.