“The Neverending Story”! Atanasijevic sarà per altri due anni l’opposto dei Block Devils!

Arriva il quarto rinnovo in bianconero per il fenomeno serbo che porterà sulle spalle il numero 14 ancora per le prossime due stagioni. Esulta il popolo bianconero che lo ha da tempo eletto a proprio beniamino. Il presidente Sirci: “Siamo veramente felici di aver confermato un ragazzo stupendo come Alek, un grande personaggio che ha sempre dimostrato il suo attaccamento alla maglia e che è stato l’identità, l’interprete e la punta di diamante di quel progetto e di quel percorso intrapresi con il suo arrivo che ci ha portato ad essere una delle prime squadre italiane ed europee”. E domani in conferenza stampa parla proprio “Magnum”!

“The Neverending Story”!
La Sir Safety Conad Perugia è felice di comunicare il raggiungimento dell’accordo con Aleksandar Atanasijevic che rinnova con la società del presidente Sirci e sarà ancora l’opposto dei Block Devils per le prossime due stagioni!
Dopo la conferma di Leon di inizio settimana, ecco dunque un altro grande colpo della società bianconera che si tiene stretto l’uomo simbolo della crescita di Perugia nel gotha della pallavolo italiana ed internazionale. La maglia numero 14 sarà ancora di “Magnum” fino al 2022!
Esulta il popolo del volley perugino che potrà ancora emozionarsi e gioire vedendo sul taraflex del PalaBarton il proprio indiscusso idolo. Sì, perché Atanasijevic, Bata per tutti qui, è senza dubbio l’atleta che più di tutti incarna la pallavolo a Perugia, una guida, un capo popolo, uno di quei personaggi che ti entrano nel cuore non solo per le clamorose qualità tecniche, ma anche per quelle umane e per quel sorriso stampato sempre in viso.
Quarto rinnovo consecutivo per Atanasijevic, arrivato alla Sir da giovanissimo nel 2013, cresciuto tantissimo con tanto lavoro e che, con i prossimi due anni, arriverà a nove stagioni in maglia bianconera.
È un rinnovo voluto da tutti. Dalla società, che ben conosce il valore del giocatore. Dallo stesso Bata, legatissimo alla squadra ed alla città. Da tutto l’ambiente.
“Siamo veramente felici – spiega raggiante il presidente Sirci – di aver confermato un ragazzo stupendo come Alek, un grande personaggio che ha sempre dimostrato il suo attaccamento alla maglia e che è stato l’identità, l’interprete e la punta di diamante di quel progetto e di quel percorso intrapresi con il suo arrivo che ci ha portato ad essere una delle prime squadre italiane ed europee. La conferma di Bata è certamente una bellissima notizia per i nostri tifosi e credo in generale per gli appassionati di pallavolo. Penso che veder giocare un atleta di questo talento nel campionato italiano, un giocatore che sta in campo con grande entusiasmo e solarità e che offre sempre tanto spettacolo, faccia piacere e sia nell’interesse di tutti. L’accordo raggiunto con grande gioia è per i prossimi due anni. La lunga storia Perugia-Atanasijevic dunque continua e spero siano due anni coronati da grandi successi perché per noi tenere Bata vuol dire cercare di avere successo”.
Quasi quattromilatrecento punti da quando è in Italia, oltre quattrocento ace (festeggiati pochi giorni fa), uno Scudetto, due Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, il premio di Mvp nella Coppa Italia 2018 e nella Superlega 2017-2018, miglior realizzatore del campionato italiano nelle stagioni 2013-2014, 2014-2015 e 2015-2016, miglior opposto nella Champions 2017, primo tra i giocatori stranieri in attività per numero di punti realizzati in Italia. Impressionante il ruolino di marcia di Atanasijevic, capace di scrivere le pagine più importanti nella storia della società e pronto fin da ora a scriverne di ulteriori.
E domani sarà proprio l’opposto serbo a raccontare le sue emozioni e la sua felicità nella conferenza stampa pre Perugia-Padova, in programma domenica al PalaBarton.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA