Un vero e proprio anticipo di campionato!

Rinascita Lagonegro- Prima Taranto  2-3
25-21, 25-23, 19-25, 26-28, 24-26)
Giocati cinque set tra Lagonegro e Taranto in cui le formazioni hanno avuto modo di conoscersi e provare i sistemi di gioco, in un vero assaggio di campionato con tanto di  finale di tie break al cardio palma .
Mister D’amico sceglie in regia Fabroni con opposto Tiurin , schiacciatori Mazzone e  Maretta, Centrali Molinari e Maccarone, libero Santucci.
Taranto risponde con al   palleggio Cottarelli, l’opposto Padura Diaz, gli
schiacciatori Parodi-Fiore, i centrali Presta-Alletti ed infine il libero Goi.
Primi due set vedono le due formazioni entrare subito in partita , ma è più precisa la Rinascita e  i lagonegresi  si portano in vantaggio  e riescono ad aggiudicarsi il primo set con un buon distacco . Buone le indicazioni dei fondamentali nel secondo set che è ancora con il sigillo lagonegrese . Il terzo set parte subito bene Taranto con un margine importante (1-8) grazie al suo servizio insidioso. Recuperano il distacco i lagonegresi 8-12, fino a segnare -2  (15-17). Continua la fase positiva dei pugliesi che così chiudono il set sul 19-25.
Ritorna l’equilibrio nel quarto parziale   con Marretta che mette in difficoltà con il suo servizio la ricezione pugliese e riesce ad ottenere un buon margine (9-4). Mister D’amico sceglie di far ruotare i suoi e si vedono l’opposto Scuffia , lo Schiacciatore Battaglia , il libero Russo e nella fasi finali il palleggiatore Bellucci. La fase centrale del set è caratterizzata nuovamente da un punto per parte e il set continua così fino al finale quando gli ospiti se lo aggiudicano solo sul 26-28. I tecnici poi scelgono di giocare il quinto set in cui le formazioni restano ancora le ultime scese in campo e il parziale continua a scorrere in equilibrio.
Per la Rinascita test come sempre importante da cui trarre spunto  ma per un girono ci sarà da mostrarsi in borghese poiché oggi la quadra verrà ufficialmente presentata al suo pubblico nella città di Lagonegro.