Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza sfuma il sogno finale nei Play Off 5° Posto

Sfuma a un passo dal traguardo la finale per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza che esce sconfitta contro Leo Shoes Modena per 0-3. La formazione modenese approda così alla finale Play Off 5° Posto di SuperLega Credem Banca che si disputerà domenica 25 aprile.

Per i biancorossi svanisce sul più bello il sogno di provare a giocarsi un posto nella prossima Challenge Cup e sono costretti a salutare la competizione e a chiudere così la propria stagione. Una partita complicata per Clevenot e compagni che faticano a contenere le giocate degli ospiti, trascinati dai colpi di Buchegger (16 punti e titolo di Mvp) e Petric (10 punti). I ragazzi di coach Lorenzo Bernardi non riescono a trovare la reazione decisiva per provare a girare l’inerzia della partita; il solo Antonov chiude in doppia cifra (10 punti) mentre Tondo conferma buone percentuali in attacco (70% in attacco).

A inizio gara Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza schiera sul taraflex Baranowicz al palleggio, Finger opposto, Tondo e Mousavi al centro, Clevenot e Antonov come schiacciatori e Scanferla libero.

In avvio buona partenza dei biancorossi che sfruttano al meglio la battuta di Clevenot, bravo a creare subito qualche problema tra i modenese (2-0). La reazione degli ospiti non si fa attendere e i gialli attuano il sorpasso (4-5); Piacenza rimane attaccata agli avversari e mette la freccia per un contro-sorpasso con l’ace di capitan Clevenot (11-9). I ragazzi di coach Giani non perdono la calma: trovano la parità con il muro su Mousavi e allungano con l’ace di Mazzone (14-16). I piacentini faticano a ricostruire mentre gli avversari scappano via. L’errore in battuta di Izzo chiude il parziale (21-25).

Il secondo set si apre con il bel muro di Mousavi che porta Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza sul 3-1, Modena però risponde e trova il sorpasso 3-4. I biancorossi pareggiano con Finger e compiono il sorpasso con Clevenot (6-5) ma commettono poi qualche errore di troppo, che permette a Christenson e compagni di passare avanti. Coach Bernardi chiama time out (11-14) e manda in campo Candellaro per Mousavi; Piacenza fatica a ripartire mentre i modenesi viaggiano tranquilli verso la conquista del set. (16-25).

Meglio Leo Shoes Modena ad inizio della terza frazione di gioco (1-3): i padroni di casa faticano ma si riportano sotto con Clevenot; sempre con il capitano e Baranowicz arriva un allungo per Piacenza (9-7). Gli ospiti reagiscono e riescono nell’aggancio, complice un attacco out di Finger (12-12). Modena passa avanti (18-20) con Petric; i ragazzi di coach Bernardi provano a non far scappare gli avversari ma nel finale è Rinaldi a mettere a terra il punto della vittoria che vale la finale per i gialli (21-25).

È coach Bernardi a fine gara a commentare il match disputato al PalaBanca di Piacenza:

“I ragazzi avrebbero meritato l’opportunità di giocarsi la finale di domenica, mi spiace per non aver raggiunto quel traguardo. Nell’ultimo mese abbiamo avuto un numero ridotto di giocatori disponibili e qualcosa abbiamo pagato. Purtroppo abbiamo commesso qualche errore e qualche imprecisione che ci portiamo avanti da partite precedenti”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes Modena 0-3 (21-25, 16-25, 21-25)
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 1, Clevenot 9, Tondo 8, Finger 9, Antonov 10, Mousavi 3, Fanuli (L), Scanferla (L), Izzo 0, Candellaro 0. N.E. Botto. All. Bernardi.
Leo Shoes Modena: Christenson 5, Rinaldi 9, Bossi 2, Buchegger 16, Petric 10, Mazzone 7, Sanguinetti (L), Porro 0, Grebennikov (L), Stankovic 0, Gollini 0. N.E. Vettori, Estrada Mazorra, Karlitzek. All. Giani.
ARBITRI: Curto, Pozzato.
NOTE – durata set: 30′, 27′, 30′; tot: 87′.
MVP: Buchegger