Esame Lecce per la Videx

Grottazzolina chiamata al confronto con la Aurispa Libellula nel giorno di San Valentino.

Il quinto turno di ritorno è alle porte e la Videx è pronta a fare le valigie, destinazione Lecce. Una delle trasferte più lunghe della stagione attende i ragazzi di coach Ortenzi, dopo il successo interno di domenica scorsa su Ottaviano. L’obiettivo è prolungare la striscia di quattro vittorie consecutive e mantenere il primato di un girone che ad oggi vede proprio la compagine grottese ed un’inarrestabile Pineto appaiate a 35 punti.

L’avversario di giornata occupa il quartultimo gradino della classifica ed è reduce da due sconfitte consecutive, l’ultima esterna sul parquet di Roma. Un altro match, sulla carta, più che abbordabile ma che non deve lasciare spazio a rilassamenti o leggerezze potenzialmente molto pericolose: “Stiamo vivendo un campionato avvincente nel quale anche le squadre che sono più indietro in classifica possono dire la loro e dare battaglia – ha dichiarato lo schiacciatore Stefano Perini -. La naturale conseguenza di ciò è che non esistono partite scontate. Non sarà semplice ma bisognerà tenere alta l’attenzione e giocare sempre a ritmi elevati.

Insidie, dentro e fuori dal campo, da affrontare con un’idea ben precisa: “Quest’anno serve un’attenzione doppia perché stiamo convivendo con un’incognita che può cambiare la stagione di ogni squadra da un momento all’altro – ha aggiunto il libero Nicolò Brandi, ospite di Riccardo Minnucci nell’ultima puntata di “Attacco a due” insieme a Perini –. Quel che è certo è che domenica dovremo scendere in campo concentrati e determinati a giocare la nostra pallavolo. Se saremo bravi a fare la nostra partita allora potremo uscire dal campo senza rimpianti.

Domenica (ore 18) il fischio d’inizio al Palasport di Tricase.

Michael Gambini