La Emma Villas Aubay Siena compie l’impresa contro Bergamo, è la sesta vittoria di fila

Agnelli Tipiesse Bergamo - Emma Villas Aubay Siena

La Emma Villas Aubay espugna il campo della capolista Bergamo dopo una prestazione meravigliosa. A Cisano Bergamasco va in scena un fantastico spettacolo di volley, la formazione di coach Alessandro Spanakis centra la sesta vittoria consecutiva con una egregia prova di tutto il collettivo.

Siena in campo con Fabroni e Romanò nella diagonale palleggiatore-opposto, Yudin e Panciocco in banda, Zamagni e Barone al centro, Fusco in seconda linea a difendere.

Primo set Bergamo subito avanti 6-3, Siena si avvicina con l’ace di Yuri Romanò (6-5). Dai nove metri è bravo anche Santangelo (10-6), punteggio sul quale coach Spanakis chiama time out per parlare con i suoi giocatori. Molto bravo Romanò anche a muro nel bloccare Terpin (11-10). La battuta di Igor Yudin mette in estrema difficoltà la ricezione di Bergamo, ne scaturisce il punto del 13-12.

Santangelo viene murato, poi Romanò sigla il punto della parità (15-15). I toscani scappano via, Panciocco gioca bene sulle mani del muro lombardo (15-17). Romanò porta in dote un altro ace al team senese (16-19). Bergamo è lì, Milesi fa 20-21 dopo che Yudin aveva messo a segno un bel punto. Il russo-australiano di Siena si ripete (20-22). Terpin però accorcia. Fabroni cerca e trova alla perfezione Romanò che mette giù il punto del set point (23-24). Cargioli pareggia con una veloce, si va ai vantaggi (24-24). Terpin sbaglia il servizio, imitato da Romanò (25-25). Quando Santangelo sbaglia l’attacco Siena ha un altro set point in proprio favore (25-26). Il servizio di Panciocco crea problemi alla ricezione di Bergamo, Romanò chiude il set sul 25-27.

Sono addirittura 10 i punti messi a segno da Yuri Romanò (con due ace) nel corso del primo set.

Secondo set Bergamo reagisce con grande intensità, in avvio di secondo parziale allunga sul 10-5. Anche il muro dei locali produce buoni frutti (12-7). Molto bravo Terpin nella pipe del +6 per Bergamo (14-8). La Emma Villas Aubay si riavvicina con un bel muro su Santangelo (16-12). Il divario si riduce a tre lunghezze sulla schiacciata out di Terpin. Santangelo è autore in bello stile del punto del 18-13. Il muro a due composto da Pierotti e Cargioli blocca l’attacco senese: è 20-14. Veloce di Cargioli (21-14). Siena risponde con Yuri Romanò e con un muro di Fabroni (21-16). L’ace di Cargioli porta Bergamo a quota 23, un’altra pipe di Terpin dà il set point ai locali che poi chiudono il parziale sul 25-18 con Santangelo.

Terzo set Partenza sprint per Bergamo anche nel terzo parziale: 4-0. Siena rintuzza (4-2), ma Santangelo continua a macinare punti (6-2). Da posto 4 a segno Panciocco (7-5). Siena pareggia i conti con una schiacciata parallela perfetta di Yuri Romanò (10-10). Il delicato pallonetto di Igor Yudin è da applausi, Siena passa avanti con il servizio vincente di Marco Fabroni (11-12). Bergamo va nuovamente in vantaggio con un bel muro vincente su Yudin (13-12). Il russo-australiano si riscatta però immediatamente con una schiacciata che non lascia scampo agli orobici (13-13). Ace di Santangelo, mentre dall’altra parte della rete si vede una gran bella veloce chiusa da Rocco Barone. Di nuovo Terpin a mettere giù il pallone (21-19). Ace di Yudin (21-21).

Grande intensità e buone giocate sul taraflex. Santangelo gioca sulle mani del muro senese e fa 22-21. Terpin dai nove metri permette ai suoi di allungare (23-21). Il ventiduesimo punto ospite è di Matteo Zamagni. Ma il tocco di Cargioli permette all’Agnelli Tipiesse di raggiungere il set point.

Sale in cattedra Yuri Romanò, che annulla entrambi i set point. Meraviglioso il punto senese del 25-25. E’ Siena che con caparbietà fa suo il set (25-27).

Quarto set Siena riparte con un ace di Fabroni e con una bella murata vincente. Dai nove metri va a segno anche Zamagni, poi Panciocco colpisce in attacco. Quando Pierotti sbaglia il servizio il punteggio è sul 9-11. Con l’aiuto del nastro Santangelo realizza un ace e l’Agnelli Tipiesse torna avanti (17-16). Milesi è molto efficace al centro (19-17). Yudin in diagonale beffa i bergamaschi (19-18). Terpin realizza due punti preziosi per i suoi (21-19). Di nuovo il numero 12 dei padroni di casa ha la meglio del muro e della difesa di Siena. Grande giornata per Yudin dai nove metri (23-21). Santangelo chiude il set sul 25-22.

Quinto set Il primo punto del tiebreak è di Terpin. Pareggia Yudin (1-1). Ancora Yudin protagonista, mura Santangelo: 1-2. Altro muro vincente dei senesi, bravo poco dopo invece Cargioli per i locali. Gli ospiti tentano l’allungo, una invasione di Pierotti porta il punteggio sul 5-7. Bergamo pareggia, con un altro servizio vincente di Santangelo con pallone smorzato dalla rete (7-7). Il primo tempo di Barone è da applausi: 7-8 e cambio di campo.

Pesante l’ennesimo muro di Yudin (8-10). Grande giocata di Marco Fabroni, ma nel concitato finale il primo arbitro mostra un cartellino rosso allo stesso palleggiatore di Siena (11-12). Di Zamagni il punto dell’11-13. Il muro di Bergamo riporta il punteggio in parità. Pierotti poi sigla il 14-13 dopo una bella difesa degli orobici. Romanò pareggia (14-14). Punto di Santangelo ed è secondo match point per l’Agnelli Tipiesse. Panciocco a segno (15-15). Questa volta Pierotti manda out la schiacciata (15-16), ed è match point per Siena.

Il muro senese dà il successo a Siena (15-17).

 

Agnelli Tipiesse Bergamo – Emma Villas Aubay Siena 2-3 (25-27, 25-18, 25-27, 25-22, 15-17)

AGNELLI TIPIESSE BERGAMO: Milesi 6, Mancin, Ceccato, D’Amico (L), Cargioli 15, Santangelo 24, Sormani, Finoli 3, Rota (L), Terpin 17, Pierotti 12, Signorelli, Umek. Coach: Graziosi. Assistente: Busi.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 10, Panciocco 9, Della Volpe, Yudin 19, Fusco (L), Fantauzzo, Barone 8, Fabroni 3, Ciulli, Romanò 24, Truocchio 1. Coach: Spanakis. Assistente: Pelillo.

Arbitri: Fabio Bassan, Sergio Jacobacci.

NOTE. Percentuale in attacco: Bergamo 47%, Siena 45%. Muri punto: Bergamo 11, Siena 9. Positività in ricezione: Bergamo 58% (32% perfette), Siena 55% (26% perfette). Ace: Bergamo 10, Siena 8. Errori in battuta: Bergamo 19, Siena 25.

Durata del match: 2 ore e 19 minuti (31’, 28’, 32’, 25’, 23’).

 

(Foto Luca Giuliani)