Nello Mosca confermato allenatore della Gis Ottaviano! “Ottaviano è la città del mio cuore, saremo ambiziosi”

La Gis Ottaviano riparte da Coach Mosca. Nello Mosca sarà l’allenatore della Gis Pallavolo Ottaviano anche nella prossima stagione. Un’intesa arrivata nelle scorse settimane quando la società, incontrando Mosca, ha trovato l’accordo per la prossima stagione. Ecco le parole di Coach Mosca.

Mister si riparte! Ha accettato di prolungare il suo contratto con la Gis. Perché questa scelta?

“Ho scelto di rinnovare il contratto con la Gis Ottaviano perché Ottaviano è la città del mio cuore e dove sono nato. La Gis è la società che mi ha permesso di iniziare questo splendido percorso che ha caratterizzato la mia vita. Sono e sarò sempre riconoscente a questa società. Associate alle ambizioni della società di portare Ottaviano a traguardi ambiziosi come l’accesso ai play off promozione per l’A2, ho distolto qualsiasi mio dubbio personale. Ringrazio anche le Società che mi hanno contattato offrendomi veramente contratti importanti ma la mia priorità era Ottaviano.
Una mia grande emozione che vorrei vivere è allenare e giocare con la squadra del mio paese nel nostro palazzetto con tutti i nostri tifosi che ci spingono sperando che il Covid-19 ci dia finalmente tregua. Ai nostri tifosi dico sempre grazie per tutti i messaggi che mi mandano e per il bene che mi vogliono sia da concittadino che da allenatore. Posso promettere che quest’anno ci toglieremo delle belle soddisfazioni.”

L’anno scorso anno complicato. La nuova stagione si apre con una Gis ambiziosa. Ha già parlato di acquisti con la società?
“La scorsa stagione è stata un’annata difficile. Volevamo valorizzare i giovani ma è diventata complicata per il covid e per gli infortuni che hanno caratterizzato il nostro campionato. Per me non abbiamo demeritato e siamo arrivati ad un passo per giocarci la Pool Play off. La cosa principale, collegata agli obiettivi che avevamo, e che adesso abbiamo alcuni ragazzi ottavianesi  pronti a disputare un campionato di A3. Su questo sono molto contento perché abbiamo portato a termine l’obiettivo preposto della scorsa stagione. Basti pensare a Lucarelli, Settembre, Ammirati sono tutti giocatori che possono ben figurare in A3.
La nuova stagione, come dichiarato dal Presidente, sarà completamente diversa. L’obiettivo è integrare i ragazzi ottavianesi con altri ragazzi di categoria per disputare un campionato di alta classifica. La qualificazione ai play off deve essere l’obiettivo per poi giocarci tutto in quelle gare secche che possono regalarci qualcosa di inimmaginabile.
Con la società ho già parlato per i movimenti da mercato da fare. I ragazzi che arriveranno saranno giocatori giovani, forti e con tanta voglia di emergere e lavorare per migliorarsi sempre”.

Molti avevano pensato ad un addio dopo il suo post. Ora cosa sente di dire a tutti gli ottavianesi?

“Il post di fine campionato era abbastanza chiaro da decifrare. Era un saluto e un ringraziamento a tutta la società, alla cittadina di Ottaviano e ai giocatori che tanto mi hanno dato. Alla fine del post io ho parlato di Arrivederci e non di un addio e che prima o poi sarei tornato a Ottaviano per vincere insieme. Il prima o poi è coinciso subito perché le mie ambizioni dovevano essere le stesse della società e quest’anno le nostre ambizioni saranno molto simili. Vogliamo fare un campionato di assoluto livello e con obiettivi ambiziosi. La chiacchierata con i dirigenti e in particolare con il Presidente Ugliano che mi ha espresso la volontà di formare una squadra ambiziosa. Ecco spiegato il mio post e quindi il prima o poi è stato prima ed eccomi qua di nuovo a Ottaviano.
Un saluto a tutti gli ottavianesi, ci vediamo presto e sempre forza Gis!”

Il Presidente Ugliano saluta così il rinnovo a Coach Mosca:

“Dopo la stagione appena conclusa che definirei positiva per gli obiettivi che c’eravamo prefissati, non potevamo non ripartire da mister Mosca. Siamo molto contenti di averlo ancora al nostro fianco convinti che con la sua esperienza la GIS potrà raggiungere risultati importanti. Non sarà una stagione semplice ed il lavoro da fare è tanto, ma sono sicuro che il mister saprà gestire la cosa nel modo migliore. In bocca al lupo coach Mosca!”

Uff. Stampa

Luigi Iervolino